DIA scaduta

messaggio inserito lunedì 19 settembre 2011 da graziano

[post n° 271947]

DIA scaduta

Ho eseguito dei lavori di ristrutturazione alla mia abitazione. Pochi mesi prima della scadenza della DIA si è verificato un contenzioso con l'impresa ed il DL che mi hanno bloccato la chiusura dei lavori.
Con il mio nuovo Tecnico ho chiesto prima della scadenza al comune una proroga DIA per il contenzioso sorto e mi è stata negata.
Dopo gli accertamenti del CTU ho presentato lo stato di fatto in comune. Si discosta dal progetto iniziale per l'aumento dello spessore dei muri perimetrali che si è reso necessario in corso d'opera, per l'isolamento termico.
Ormai è da un anno che la mia pratica giace in comune senza possibilità di soluzione.
Il tecnico comunale dice addirittura che rischio una denuncia all'Autorità Giudiziaria per abuso edilizio.
Sono in causa con il DL e l'mpresa per diverse decine di migliaia di euro di danni.
C'è qualcuno che può suggerirmi una soluzione?
Un saluto e una buona giornata
:
Purtroppo non so come aiutarti, ma mi viene da rispondere a quel tecnico comunale che lui "rischia una denuncia per abuso di potere...".
Se davvero le difformità sono solo quelle che dici, dovute a ragioni di isolamento termico (oltretutto dettato dalla legge), mi sembra tutto un po' esagerato...
Prova a proporgli di fare una dia in sanatoria, pagando le sanzioni minime previste per abusi non quantificabili, e poi, al posto di una proroga, presenta una nuova dia per il completamento dei lavori.
:
Ti ringrazio per i consigli.
Una dia in sanatoria l'avevamo già proposta ma non ci è stata accordata perchè il comune fa parte del Parco del Ticino ed e soggetto a vincoli paesaggistici. (questo è quanto ci ha comunicato il tecnico comunale)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.