stop umidità di risalita nei muri

messaggio inserito sabato 8 ottobre 2011 da elli

[post n° 273588]

stop umidità di risalita nei muri

Ciao a tutti: devo prevedere un intervento per risanare i muri dalla risalita capillare di una casa realizzata negli anni '60. Ho letto diverse informazioni a riguardo su web ma tutte le informazioni mi hanon mandato in confusione! praticamente esistono queste 4 differenti soluzioni ma tutte presentano i loro problemi o meglio sembra che tutte non risolvano completamente il problema! Si parla di taglio muro alla base con inserimento di ooportune guaine ma questa soluzione è sconsigliata in zone sismiche (iomi trovo in Lombardia) e sembra che possa causare danni di assestamento durante il taglio. Poi abbiamo l'indonaco idrorepellente che non risolve il problema di risalita. Quindi l'elettrosmosi che sembra non indicata in quanto drea campi elettromagnetici simili a quellli dei cellulari. E per finire c'è la barriera chimica che sembra quella avere maggiori vantaggi ma seassociata ad un intonaco traspirante (per l'intonaco non c'è problema nel mio caso perchè si deve rifare completamente l'intonaco di tutta la casa). Voi che consigli midate? Vi ringrazio anticipatmente delle vostre risposte (se vorrete darmi un help!)
:
Mi sembra evidente che la soluzione più adatta al caso tuo sia proprio la barriera chimica. Ci sono ormai molte proposte e promesse di aziende riguardo l’umidità di risalita. Però, modestamente parlando, in si trattando di umidità di risalita capillare fin dove so io, la barriera chimica è l’unica soluzione in grado di risolvere il problema in modo definitivo e garantito. Inoltre l’azienda che ha sviluppato e brevettato questo sistema, ossia la petercox http://petercoxitalia.it/ , rilascia certificazione di garanzia in merito.

:
Ciao nel ultimo periodo anch'io ho avuto lo stesso problema. Ho confrontato i vari sistemi e ti dirò brevemente. che il taglio muro crea instabilità e può causare danni statici, le iniezioni chimiche 1. non coprono il 100% 2. non sono di lunga durata. Gli intonaci sono solo un modo per nascondere l'umidità, non per fermarla. Sui sistemi di elettroscopi invece 1. non è giusto che creano onde elettromagnetiche ma un minimo campo elettrico che è totalmente differente e non crea assolutamente danni alla salute. 2. Importante che sia elettroscopi attiva e non passiva. 3. Devi fare attenzione al voltaggio minimo che deve stare assolutamente sotto 1,2 V per eliminare l'umidità definitivamente.
Io ho trovato un ditta di Bolzano che si chiama acco-solutions che sono poco conosciuti ma sono veramente soddisfatto del lavoro svolto.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.