GAZEBO

messaggio inserito mercoledì 2 novembre 2011 da policano

[post n° 275644]

GAZEBO

Buongiorno a tutti, solito dilemma da 4 lire!
Un cliente vorrebbe realizzare un gazebo (in ferro, strutturina esile, direi forse più simile ad un gazebo di quelli che ti compri al brico e ti monti, solo fatto fare su misura da un fabbro (prima foto a questo link http://screengazebo.blogspot.com/2011/06/gazebo-several-designs-to-c… )!
La differenza è che vorrebbe fissarlo al suolo con 4 bulloni per evitare che alla prima giornata ventosa vada a finire in testa al vicino.
Considerzioni: dato che la struttura sarà fatta un pò più robusta dal fabbro e sarà fissata con sti bulloni secondo voi si configura la necessità di comunicazione come opera edilizia? Insomma dovrei fare una cil? o addirittura si finisce a rischio equiparazione tettoia con magari ancora richiesta di pdc? in fatto è che questa roba non deve far superficie coperta, sennò non siamo autorizzabili.
Comunque sia, questo genere di strutture (gazebi, dehor, ombrelloni(?)...quali norme devono rispettare da un punto di vista edilizio (distanze, ribaltamenti , altezze)?? adesso mi metto a dare un'occhiata al r.e. del comune e c.civile, ma il dilemma è a cosa equiparare...
...avete già avuto esperienze analoghe?
Insomma, avete verificato delle distanze da confine per fare un gazebo, o veficato altezze o ribaltamenti? e secondo voi, fa superficie coperta?
:
Ciao, prova a guardare nel Regolamento Edilizio del tuo paese/città, dovresti trovare un capitolo con "definizione degli elementi edilizi" nel quale c'è anche la spiegazione di cosa si intende per gazebo, Hmax, distanza minima dal confine e dai fabbricati, ecc...
Solitamente l'installazione di gazebi rientra tra la manutenzione ordinaria, e quindi tra l'edilizia libera. Serve una SCIA invece se siamo in centro storico o in edifici vincolati e di valore storico-tipologico.
A mio avviso la strada più veloce è andare in Comune e chiedere al Tecnico, vedrai che ti saprà aiutare!
Ciao :)
:
le risposte alle tue domande devono essere nel regolamento edilizio del tuo comune. Nel mio c'è un apposito paragrafo su gazebi ecc. oppure cerca li una definizione di struttura temporanea o amovibile, altrimenti ricadi in una struttura che fa volume o superficie coperta.
:
sto ancora verificando ma non c'e molto (è un piccolo comune).
nel frattempo ho trovato molto sul tema opere precarie, ad esempio www.condomini.altervista.org/VerandeTettoie.htm (se vi può interessare).

A questo punto mi limiterei a chiedere (ma vale lo stesso per pompeiane/pergole in ferro per rampicanti? come vengono considerate per lìedilizia? grazie.
:
Nei Comuni piccoli, vige una sola certezza: quella dettata dall'Ufficio Tecnico! Vai e chiediglielo direttamente...però prima fatti un'idea sulla scorta delle norme che hai a disposizione, solo nel caso comincino a sollevare questioni banali!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.