regolarizzazione

messaggio inserito mercoledì 11 gennaio 2012 da *cri*

[post n° 280156]

regolarizzazione

Buongiorno a tutti! Avrei un grattacapo da risolvere, forse qualcuno riesce ad aiutarmi. Procedendo per l'autorizzazione del rifacimento di un tetto mi sono accorta che il sottotetto è stato realizzato (nel 1973, anno di costruzione della casa) difformemente alla CE, ed è leggermente più alto di quanto autorizzato. Per evitare di dover riportare il tetto alla situazione di CE, quale può essere la strada migliore da perseguire per regolarizzare lo stato di fatto? Grazie a chi vorrà darmi delle indicazioni!
:
Vedere se è possibile sanare la difformità, verificando i volumi possibili.
:
se non c'è aumento volumetrico puoi fare una sanatoria 516 euri, se invece è aumentato il volume perchè il sottotetto e abitabile o cse simili allora devi fare una sanatoria pagando la sanzione per il volume realizzato in più, verificando che si potesse al momento dell'esecuzione e ora data dell'intervento fare ciò che è stato fatto "doppia conformità"
:
Il volume riguarda un sottotetto non abitabile, e senza caratteristiche per abitabilità. All'epoca della costruzione c'era volumetria residua.
Solired, cosa intendi "verificando che si potesse al momento dell'esecuzione e ora data dell'intervento fare ciò che è stato fatto "doppia conformità""?
grazie per le risposte!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.