Quota o Disegno: cosa fa fede?

messaggio inserito giovedì 26 gennaio 2012 da mickname76

[post n° 281618]

Quota o Disegno: cosa fa fede?

Salve colleghi,
vorrei solamente sapere se in un disegno tecnico, nel mio caso una vecchia pianta disegnata a mano, in riferimento ad una misura che non corrisponde alla quota sopra scritta, fa fede, in termini legali, la quota o il disegno....
E quale riferimento normativo lo regola, se possibile.
Grazie.
:
sicuramente la quota, però non so se c'è un riferimento normativo
:
A me hanno sempre detto che la cifra scritta prevale sul disegno, ma non so da dove viene questa regola. Credo dalle norme comunali che disciplinano la presentazione delle licenze edilizie.
:
Icaro ha ragione, la cifra scritta prevale perchè è considerata come una specifica al disegno (non so se c'è una norma ma è comunque logico sia così, i metri esistevano anche quando si disegnava a mano)...Tuttavia ci sono casi in cui l'errore della quota è evidente, in particolare se ci sono riferimenti alla posizione rispetto ai pilastri o le proporzioni dei locali sono completamente diverse, a volte i numeri sono stati invertiti o la larghezza e finita al posto della lunghezza e viceversa.
Mi è capitato ad esempio di far passare degli errori di quota come puri errori grafici per vitare di fare sanatorie.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.