Piano Casa Roma

messaggio inserito venerdì 24 febbraio 2012 da ced

[post n° 284312]

Piano Casa Roma

Salve a tutti.
So che l'argomento è assai vasto, e io avrei mille e mille dubbi da chiarire...non so nemmeno da dove cominciare!
Ho studiato tutta la documentazione possibile, la legge regionale, la circolare esplicativa e anche la delibera comunale, ma volevo sapere se qualcuno di voi ha già nella pratica presentato un progetto (per ampliamento o cambio di destinazione d'uso o recupero di edifici), come vi siete regolati sulla documentazione da presentare, come avete fatto per gli oneri.
Insomma apro questo post sperando che diventi una sorta di punto di riferimento e di informazione per tutti coloro che si troveranno ad applicare il Piano Casa nel territorio di Roma!
:
Per quanto mi riguarda hanno fatto grandi casini. Le Dia dovevano partire il 15 settembre scorso.. ancora non si sa bene che moduli servono e se ci sono. Hanno contestato l'ampliamento residenziale insieme a quello per costruire semplici locali tecnici: meglio non metterli nella stessa dia. Oneri: oltre a quelli classici (primari, secondari, di costruzione) la carognata del piano casa è che applicano a tutti quelli che non possono fare opere di urbanizzazione secondaria (parcheggi, asili nido, etc, etc, tutte cose che un privato non potrà mai fare) un contributo straordinario del 50% su tutti gli oneri. Io per 4 mq di oneri ho pagato quasi duemila euro. Immagino quanto possa venire se si vuol fare più di 4 mq.. E gli sconti prima casa? Che buffonata! Applicano il 30% di sconto non su tutti gli oneri ma solo su quelli primari e secondari: a me han fatto uno sconto di 94 euro. Poi, occhio che c'è uno col nome "farinoso" che blocca qualsiasi cosa gli capiti a tiro, ogni progetto per quanto bello perfetto, e li bloccano anche due mesi dopo che si è presentata la dia. Comunque serve una documentazione coi controfiocchi, superprofessionisti di precisione: io a mala pena me la sto cavando con due architetti, un ingegnere e due geologhi, solo per fare 4 mq. Alemanno deve andare via.
:
la documentazione è la stessa che si presenta per una richiesta di permesso a costruire (atto di proprietà, grafici, relazione tecnica, autocertificazioni, ecc..) per quanto riguarda gli oneri ti faranno i conteggi l'ufficio tecnico preposto dopo avergli consegnato la tabella paramentrica...il piano casa è un vero e proprio permesso a costruire quindi regolati di conseguenza...
:
Innanzi tutto grazie per le vostre risposte!
@Roberto
Quello che mi dici non è affatto confortante! In effetti i miei dubbi piu grandi sono proprio inerenti al pagamento degli oneri che già nei casi "classici" mi risulta un pò ostico, poi sulla normativa del piano casa non ci si capisce un tubo! Poi sta cosa del contributo straordinario del 50% su tutti gli oneri mi lascia veramente perplessa.
Io ho per le mani un progettino di recupero di locali accessori a residenziale, praticamente devo pagare:
Oneri sul C.C
Oneri di urbanizzazione Primaria e secondaria
e Contributo straordinario del 50%??
Perchè ovviamente come dici tu, come può un privato mettersi a fare opere di urbanizzazione secondaria!!
Per non parlare del fatto che non so nemmeno che pratica fare..
Una dia in sostituzione del Permesso di Costruire?
Perchè ora la DIA non esiste più! Mha...lo scopriremo solo vivendo...
:
Si, il contributo del 50% è sul totale di tutti gli oneri; la cosa assurda è che la legge sul piano casa dice di pagare il contributo straordinario se non puoi fare opere di urbanizzazione secondaria ma allora il contributo in più andrebbe pagato solo sugli oneri secondari e non su tutti gli oneri. Forse non dovrai pagare gli oneri di costruzione, essendo i locali da recuperare già costruiti ma non ci giurerei. La dia in teoria esiste ancora, dicevano che avrebbero messo i modelli on line ma quelli nuovi non so se li abbiano mai messi. Non vorrei che invece della dia ti chiedano il permesso di costruire. Son mesi e mesi che passano, anche un anno se va bene..
:
mi inserisco nella discussione...innanzitutto grazie dello scambio di informazioni; devo presentare anche io un piano caso ma non riesco a calcolare gli oneri dovuti, ho visto l'ultima dcc 12/2007 ma non mi è chiaro. qualcuno può aiutarmi ?
:
@Roberto
ma hai letto la circolare esplicativa regionale? Perchè li al punto 6.7 parla degli oneri di urbanizzazione secondaria dicendo che:

"Il richiamo operato dai commi 6 e 7 dell’art. 3 alla necessaria esistenza delle opere di urbanizzazione secondaria deve considerarsi un refuso.
In via generale, ciò che la legge richiede a fini di edificazione è l’esistenza di sufficienti opere di urbanizzazione primaria e di un’idonea dotazione di aree per “standard urbanistici”

Insomma, sull'argomento si è fatto un gran casino a mio avviso...
Per quanto riguarda i modelli, se vai sul sito del Comune noterai che la dia non esiste piu, e che tra i modelli esiste solo la dia in sostituzione del permesso di costruire e il permesso di costruire, da cui deduco che la vecchia dia non esista più...
:
Io so che al dipartimento hanno espressamente chiesto gli oneri straordinari, sia pure per solo 4 mq. E che in totale son quasi duemila euro. Non capisco quanti posti macchina e quanti asili nido io debba creare aumentanto il mio immobile di poco più di un metro di lunghezza ma tant'è che questo chiedono e questo bisogna dare. Il nuovo modello dia è stato creato apposta per far incassare il più possibile questo comune che inoltre ha fatto partire il piano casa con cinque mesi di ritardo.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.