Ripartizione manutenzione lastrico solare

messaggio inserito venerdì 9 marzo 2012 da ArchiM

[post n° 285619]

Ripartizione manutenzione lastrico solare

Ciao
vorrei un consiglio sulla ripartizione delle spese di manutenzione del lastrico solare di un edificio. Secondo l'art 1126 del Codice Civile "Quando l’uso dei lastrici solari o di una parte di essi non è comune a tutti i condomini, quelli che ne hanno l’uso esclusivo sono tenuti a contribuire per un terzo nella spesa delle riparazioni o ricostruzioni del lastrico; gli altri due terzi sono a carico di tutti i condomini dell’edificio o della parte di questo a cui il lastrico solare serve, in proporzione del valore del piano o della porzione di piano di ciascuno". nel caso che sto trattando, i proprietari sono in tutto 3, di cui due possono usare il lastrico solare e l'altro no. Come vanno ripartite le spese? Seguendo quanto citato nell'art del C.C., un terzo della spesa è a carico dei due proprietari che hanno accesso al lastrico, e gli altri due terzi come si ripartiscono?
:
Dipende da come è fatto il fabbricato.
Se l'altro non lo può usare tutta la spesa va ripartita per i millesimi di quei 2 che hanno l'uso esclusivo.
Se l'altro ha la sua proprietà che ricade verticalmente sotto al lastrico allora se ne deve accollare una quota, pertanto in 2 pagheranno 1/3 in relazione ai loro millesimi e lgi altri 2/3 saranno divisi secondo millesimi fra tutti i condomini (che sono 3).

:
Grazie mille, risolto ogni mio dubbio
:
Ciao, anch'io mi trovo in una situazione simile...solo che ho avuto tutti i pareri e autorizzazioni per fare il cambio dest.uso sto per concludere i lavori e...mi trovo a dover richiedere l'agibilità senza che l'immobile costruito prima del 1967 abbia mai avuto il certificato statico del genio civile...quale è la prassi in questi casi?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.