negozio o ufficio

messaggio inserito martedì 20 marzo 2012 da biba

[post n° 286442]

negozio o ufficio

Ho seguito una ristrutturazione con cambio d'uso per un cliente che aveva un ristorante e voleva trasformarlo in negozio da affittare. Ora che stiamo per chiudere i lavori, vorrebbe cambiare destinazione da negozio a ufficio (perché ha trovato una ditta che lo affitterebbe). Io mi domando: non esiste la possibilità di dichiararlo (e accatastarlo) come negozio/ufficio, in modo da chiudere la cosa una volta per tutte? O ogni volta che cambia affittuario deve fare una pratica edilizia? Grazie delle vostre risposte!
:
Magari...un ufficio è una categoria A/10 Immobili a destinazione ordinaria, il negozio è una categoria C/1 Immobili commerciali..due destinazioni e gruppi ben distinti.

Catastalmente oltretutto (salvo modifiche) le consistenze almeno fino ad oggi sono differenti; per gli uffici si esprime in vani per i locali commerciali si esprime in mq.

Si può trovare un escamotage accatastandolo come laboratorio? non lo so, di sicuro non sono attività accomunabili, non è l'affittuario il problema ma la destinazione d'uso del locale che si attiene a regole ben precise, che secondo me, se ci sono, vanno rispettate.
:
Ti ringrazio della risposta, sei stato chiarissimo! A questo punto spero che l'affittuario si decida.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.