variante in corso d'opera

messaggio inserito giovedì 16 settembre 2004 da Chicca

Chicca : [post n° 28663]

variante in corso d'opera

Ciao a tutti.
Sapete dirmi se una variante in corso d'opera per un progetto di ristrutturazione può essere presentata dopo che i lavori sono già stati realizzati?
Grazie.
delli :
in teoria dovresti presentare una pratica per una sanatoria... in reltà le varianti finali, se non hai evidenti difformità sui prospetti e nelle sezioni rispetto al permesso iniziale, sono fatte come "in corso d'opera" anche se i lavori sono già eseguiti: diciamo che è abbastanza consuetudine presentare una DIA in variante poco prima di chiudere i lavori per "regolarizzare" le difformità...
in certi comuni interpretano il T.U. per le varianti finali proprio in questo modo (cioè non sono considerati in difformità fino a che il cantiere è aperto)... certo se mi costruisci un piano in più o cambi totalmente i prospetti... non è più una semplice variante in corso d'opera (come la intendeva la ex L47/85)

bye bye
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.