Tettoia

messaggio inserito martedì 10 aprile 2012 da Giova47

Giova47 : [post n° 287857]

Tettoia

Buongiorno,
vorrei sapere se una tettoia (già realizzata da anni) non ancorata al suolo e nemmeno al muro dell'edificio confinante (costruito sul limite della proprietà) deve essere demolita perchè non rispetta la distanza dal confine, oppure si può mantenere come opera costruita in aderenza?
La tettoia serve per riparare una catasta di legna ed è realizzata in modo tale che l'acqua piovana cade nel terreno di proprietà (c'è una grondaia in aderenza al muro del vicino).
N.B. la tettoia è realizzata nello spazio fra due edifici con distanza fra di essi inferiore a 2 m
adalberto :
secondo me la puoi mantenere.Poi fai un bel atto trascritto col confinante.

due domande sei inferiore agli otto mq e h inferiore a 2.50? la sagoma della tua tettoia supera quella del vicino si o no?
ciao
Giova47 :
grazie 1000 adalberto

risposte ai quesiti:
la superficie é inferiore a 8 mq
l'altezza è superiore a 2.50 m (da 3.50 a 3 m)
la tettoia è in adiacenza al fabbricato del vicino (2 piani fuori terra) sul lato senza aperture.

grazie
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.