iscrizione Ordine Venezia

messaggio inserito giovedì 12 aprile 2012 da Arch85

Arch85 : [post n° 287975]

iscrizione Ordine Venezia

Ciao a tutti,
sono in procinto di andare a iscrivermi all'Ordine degli Architetti di Venezia. Mi hanno spiegato al telefono che dal giorno in cui (di persone) si va a consegnare documenti iscrizione + versamento quota, passa da un mese e mezzo a 3 mesi prima che l'ordine si riunisca e accetti il neo iscritto. E tempi ancor più lunghi per avere il timbro.
A voi risulta questa tempistica?
Quindi se nel frattempo mi dovesse arrivare un lavoro, devo attendere dei mesi prima di emettere fattura?
Grazie per le (eventuali) vostre risposte.
Kia :
ciao, anche io iscritta allo stesso ordine. Confermo i tempi. Io, fatalità non dovevo timbrare nulla nell'immediato ma all'epoca mi avevano spiegato cosa dovevo fare nel "limbo" tra domanda di iscrizione, accettazione della mia domanda di iscrizione (perchè c'è anche questo step intermedio...) e consegna timbro....però sinceramente non ricordo cosa mi abbiano detto perchè ormai è passato un bel po' di tempo.
Comunque le segretarie sono sempre gentili quindi telefona e chiedi. Oppure fai richiesta tramite mail così per lo meno hai una risposta scritta.
Arch85 :
Grazie Kia per le tue risposte sempre chiare e precise.
Manderò una mail all'Ordine...al telefono purtroppo non sembravano molti propensi a spiegarmi. Volevo chiedere un'altra cosa: come ci si deve regolare con Inarcassa? All'atto dell'iscrizione, mi chiedono il numero di matricola dell'Ordine...ma anche in questo caso devo aspettare che l'ordine mi accetti l'iscrizione per avere la matricola?
Non avrei mai pensato che ci volesse tutto questo tempo.
Grazie mille per la disponibilità a rispondermi.
Kia :
Allora, ti dico come avevo fatto io all'epoca (anno 2009):
1) apertura p.iva con codice architetto (con attribuzione immediata del numero)
2) iscrizione ordine, il giorno dopo dell'apertura della p.iva. Consegnate tutte le autocertificazioni richieste e pagato l'iscrizione. Mi hanno fatto compilare là all'ordine un modulo di INARCASSA con tutti i miei dati personali e quelli relativi alla partita iva (numero e giorno di apertura). Le segretarie poi hanno inoltrato questo modulo a inarcassa direttamente dall'ordine
C'è anche chi fa il contrario, ossia prima si iscrive e poi si apre la p.iva, ma io ho ritenuto meglio fare il contrario perchè così ci pensava direttamente l'ordine a mandare le carte a inarcassa (le ho compilata là al banco con la segretaria che mi dava indicazioni e quindi ero + sicura di nn fare errori).
Dopo qualche tempo, mi sono arrivate due distinte comunicazioni tramite raccomandata. Una in cui l'ordine mi diceva che accettava la mia iscrizione e l'altra invece era di inarcassa che mi comunicava il numero matricola relativo alla mia posizione previdenziale presso di loro.
Poi mi è arrivata una mail dell'ordine di convocazione per ricevere timbro+tessera-spillina (la spilla nn so se la facciano ancora) e l'augurio del presidente dell'ordine.
Il tempo in cui ti convocano effettivamente è variabile e dipende da quando la commissione si riunisce. Magari uno è fortunato e dopo un mese ha già tutto pronto. Io penso di avere aspettato un mese e mezzo.
Arch85 :
Perfetto, credo seguirò alla lettera la tua procedura.
Per l'apertura della partita iva sei andata da un commercialista oppure direttamente all'agenzia delle entrate? So che è una domanda banale, ma mi piacerebbe capire anche questo...per non sbagliare.
Ti ringrazio ancora
Kia :
Sono andata di persona all'agenzia delle entrate. In sè ci metti anche poco ad aprirla perchè c'è un modulo da compilare neanche tanto complesso (per lo meno nel 2009)...il problema sono le code allo sportello!
Quindi tanti preferiscono delegare il commercialista...io ho preferito andare di persona perchè volevo vedere un attimo come funziona l'ufficio dell'agenzia delle entrate di venezia perchè magari in futuro mi sarebbe servito andarci.
Kia :
www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Home/CosaDeviFare/R…
Il modello dovrebbe essere questo perchè è per persone fisiche non tenute a registrarsi al registro imprese....quindi direi anche i professionisti. Prova a dare un'occhiata.
Arch85 :
Mi hai dato dei consigli utilissimi, te ne sono davvero grata.
Andrò anche io di persona all'Agenzia delle Entrate. In più ho mandato una e-mail all'Ordine e mi hanno subito telefonato per darmi la risposta, consigliandomi di fare proprio quello che hai scritto sopra tu. Molto efficienti direi :-)
Kia :
Ti chiederanno anche il codice attività con cui vuoi aprire la p.iva, che per gli architetti è questo:
CODICE ATECO (Codice Ateco 2007)
71.11.00 Attività degli studi di architettura

Non dovrebbe essere cambiato. Se vai tu personalmente all'ADE chiedi conferma, che nn si sa mai.
Arch85 :
Ottimo, così so anche che codice attività indicare...
Ora non resta altro che decidere se lasciare il mio attuale lavoro da dipendente, ma non da architetto, per buttarmi nella libera professione (ho detto niente).
Grazie ancora per il tuo aiuto Kia
kia :
Prego. Pensaci bene....perchè nn è decisamente il momento buono per fare colpi di testa.In bocca al lupo!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.