piano del colore

messaggio inserito sabato 28 aprile 2012 da Fiona

Fiona : [post n° 289162]

piano del colore

Salve a tutti
devo fare una ristrutturazione di una facciata in un piccolo centro della Sicilia, qualcuno sa come "funziona" il Piano del Colore?
Both :
Dovresti andare in comune e chiedere di poter consultare il Piano del Colore, nonchè consultare il sito del comune per vedere se c'è uno stralcio, se hanno già predisposto dei documenti da stampare e compilare o se ti vengono richiesti particolari elaborati. I Piani del Colore possono essere di diverso tipo: totalmente impositivi (quindi il colore è già stato scelto e tu devi solo prenderne atto) oppure da concordare con l'addetto comunale (può esserci un range di colori proposto entro cui scegliere o devi desumerlo tu da associazioni "storiche" di colore che vengono illustrate nel piano). Di solito chi ha redatto il piano del colore ha preso in considerazione i colori del fondo facciata, le cornici marcapiano e delle finestre, il colore dei serramenti e delle ringhiere dell'edificio, di edifici simili oppure di associazioni di edifici. Il piano del colore dovrebbe avere anche delle Norme Tecniche di Attuazione che ti dicono quali tipologie di pitture utilizzare.
Detto questo, di solito per edifici di nuova costruzione è richiesto il permesso di costruire, se si tratta di una ripitturazione di un edificio storico esistente si fa la SCIA, se è vincolato con vincolo monumentale e/o paesaggistico la pratica va inoltrata alla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici (ma questo di solito lo fa il comune).
Fiona :
Grazie mille!!!!
C'è il vincolo paesaggistico, infatti il Piano del Colore me lo hanno richiesto loro (al Comune se n'erano dimenticati!!!!!).
Devo fare una richiesta di completamento lavori - la situazione è ingarbugliata infatti il primo stralcio dei lavori lo ha eseguito il Comune (con progetto dell'Ufficio Tecnico stesso) -e devo presentare l'istanza di completamento con la pratica per la Soprintendenza, ma prima devo consultare il Piano del Colore, che hanno al Comune stesso!!!
Situazione ingarbugliata....
Tu sei stato molto chiaro!!!!
Both :
Figurati! Ho notato che alcuni comuni tendono a far redigere Piani del Colore da professionisti esterni, inseriscono il riferimento nelle NTA del primo PRG sviluppato dopo l'entrata in vigore del piano del colore e poi, nell'aggiornamento delle NTA degli anni successivi si perde qualsiasi riferimento.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.