frazionamento

messaggio inserito domenica 24 giugno 2012 da sossò

sossò : [post n° 293731]

frazionamento

Devo dividere un appartamento in due unità.
Non sono richiesti lavori perchè basterà sostituire con due porte blindate le porte interne che dal disimpegno permettono di accedere alle due parti dell'attuale appartamento per ottenere due unità indipendenti. Prima di procedere con il docfa non devo avere nessun permesso edilizio giusto? Il disimpegno che prima era interno come lo considero adesso visto che è comune alle due unità costituite?
desnip :
Scusa, perchè non sono richiesti lavori, ci sono già due cucine?
Cmq anche se non fai interventi devi fare una pratica edilizia: passi da 2 unità immobiliari a 1.
jhon :
concordo con desnip, anche se credo che si passi da 1 unità a 2 unità e non viceversa :) :). Le due unità dovranno essere indipendenti e avere impianti autonomi adeguati, stesso discorso per la cucina. In ogni caso il frazionamento non è solo al catasto, va fatta cmq la pratica in comune.
MRBLUE :
..ovviamente va fatta la pratica al comune, e non basta una semplice DIA ma serve un Permesso a Costruire perchè si pagano gli oneri per il frazionamento di unità immobiliare e conseguentemente credo vada richiesto anche un certificato di agibiltà ex-novo...al contrario per una fusione immobiliare basta una DIA e non si pagano oneri...
maxxx :
Il tipo di pratica dipende dai comuni: può essere una scia, una dia o anche un permesso di costruire.
Anche per gli oneri dipende molto dai comuni, ma di sicuro frazionare (da 1 a 2) non è gratis.
Poi devi richiedere anche l'agibilità...
jhon :
a parte gli oneri e la pratica edilizia c'è anche un altro dubbio di fondo; il fatto che si pensi che non siano necessari i lavori, visto che sopratutto per gli impianti sarà necessario rendere indipendenti e a norma le due unità immobiliari.
sossò :
grazie a tutti, mi è stato detto che le due parti dell'appartamento erano già del tutto autosufficienti (in pratica derivano da precedente fusione) ma domani vado a fare un sopralluogo per capire se i fatti stanno davvero così. In ogni caso come dite giustamente, c'è la costituzione di nuova unità immobiliare.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.