perizia giurata

messaggio inserito giovedì 18 ottobre 2012 da giusy

giusy : [post n° 301354]

perizia giurata

Qualcuno ha mai svolto una perizia giurata? Devo svolgere un Permmesso di Costruire in Sanatoria e sul modello di compilazione c'è anche la voce perizia giurata....per me è la prima volta...sapete suggerirmi qualunque cosa....perchè non ho idea....grazie
desnip :
E' una normale perizia, solo che deve essere giurata in tirbunale. Quindi ti consiglio di informarti presso il tribunale di competenza per reperire il modulo per il giuramento da allegare, il numero di bolli che occorrono, quando si va a giurare, ecc.
giusy :
Grazie ....quindi il modulo me lo danno in Tribunale...quindi devo giurare ciò che presento al Municipio il lavoro svolto. Mmmmm....che responsabilità ....era meglio che non l'accettavo quest'incarico!
desnip :
Non penso che devi giurare tutto il lavoro, ma solo la perizia, che penso riguardi la descrizione di caratteristiche e consistenza dell'abuso o difformità da sanare.
ponteggiroma :
mi permetto di aggiungere che soprattutto lo scopo della perizia giurata per tali casi è dichiarare che lo stato e le dimensioni delle opere oggetto di sanatoria sono CONFORMI a quanto dichiarato sui grafici.
giusy :
Quello che devo sanare è un edificio realizzato nel 1952, e il costruttore l'ha realizzato di 0.85cm di altezza più alto rispetto al progetto presentato. In più aveva presentato una variante con modifiche del vano scala e aggiunto i balconi. Dalla documentazione all'archivio progetto ho trovato anche un allegato che doveva pagare lire 249.000 solo per l'altezza dell'edificio più alto di 0.85 cm..ma pare che lui non abbia mai pagato questa sanzione perchè non si ritrova la ricevuta . In più il progetto con Variazione prospetti per l'aggiunta dei balconi e variazione scala, il progetto depositato risulta non conforme.Ora questo edificio non ha l'agibilità e quindi per richiedere l'agibilità devo prima presentare un Permesso a Costruire in Sanatoria ....e da li ho trovato la perizia giurata! quello che mi preoccupa è la conformità... gli edifici circostanti sono alti come questo edificio e realizzati nello stesso periodo...i balconi hanno un aggetto a norma...il vano scala è di forma trapezoidale ma di larghezza alzata e pedata sono conformi.Vi ho descritto il caso per sapere se tutta la procedura che sto svolgendo va bene oppure mi è sfuggito qualcosa??? Ho anche visionato il PRG di quell'epoca e il PRG vigente.....nulla di nuovo. Se avete dubbi ditemelo...perchè la responsabilità è enorme e sinceramente non mi va di andare in penale per una dimenticanza o per una sciocchezza che non ho descritto.
ponteggiroma :
devi innanzitutto verificare la conformità rispetto agli standard urbanistici ATTUALI nonchè al regolamento edilizio VIGENTE.... (altezze distacchi, cubatura ecc,,,) una volta verificato ciò e soprattutto verificato che l'esistente sia conforme puoi procedere... altrimenti lascia perdere. Il fatto se lui abbia pagato o meno oppure che i vicini abbiano le stesse caratteristiche non ti riguarda il tuo compito unico è quello di verificare la conformità o meno alla normativa vigente solo allora puoi giurare e firmare quello che ti pare.
giusy :
Ok grazie mille....allora procedo .
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.