calcolo di una superficie illuminante.

messaggio inserito giovedì 18 ottobre 2012 da Ilaria M.O.

Ilaria M.O. : [post n° 301391]

calcolo di una superficie illuminante.

Buongiorno, sono una studentessa e avrei proprio bisogno del vostro aiuto perchè ho un'esercitazione e dalla spiegazione ho dei dubbi nel calcolo della superficie illuminante.
il locale di 22mq, alto 270cm, ha una portafinestra larga 150cm e alta 210cm (di fronte alla quale il locale è lungo 5,92 m) e una finestra perpendicolare alla portafinestra che sta a 80 cm di altezza da terra ed è larga 120 cm e alta 140cm (la lunghezza del locale fronte finestra è di 4,32m (è una stanza a L).
Non ci sono aggetti al piano superiore. Come faccio il calcolo della superficie illuminante? devo sommare le 2 superfici delle finestre?...potete svolgerlo e spiegarmelo per favore?
Grazie infinite
Valy :
Allora se non ci sono aggetti o se gli aggetti non superano il 1.20m fai la somma delle due aree della finestra e portafinestra togliendo però all' altezza della portafinestra 0.60 m quindi il calcolo sarà: [(2.10-0.60)x1.50]+(1.20x1.40)= 2.25+1.68= 3.93 mq. se ci fosse stato l'aggetto superiore al 1.20 avresti dovuto fare tutto un calcolo con le altezze degli interni, come segnato su regolamenti edilizi e igiene...
Se devi calcolare e verificare anche il Rapporto illuminante allora fai 3.93 mq/22 mq=0.178, a seconda del regolamento edilizio dovrà soddisfare il valore minimo di 0.125 (=1/8).
Ciao buono studio!
biba :
Basta che tu legga il RUE del tuo comune alla voce "illuminazione naturale" (o simili). Anche perché la regoletta degli aggetti, dei portici, delle logge coperte ecc. in genere è applicata sempre in modo diverso.
desnip :
per biba: è una studentessa e sta facendo un'esercitazione, quindi non ci sono regolamenti e comuni di riferimento...:-)
A meno che l'esercizio non preveda, ad es., di calcolare la superficie illuminante per il comune di vattelapesca.
biba :
ma va?? quindi cosa le rispondiamo povera tatona, se non le si può dare nessuna regola? (scusa Ilaria se mi riferisco a te come "povera tatona", è in senso buono ovviamente!)
Ilaria M.O. :
Intanto grazie molte ragazzi.
Il regolamento l'abbiamo sotto mano, ma il problema è un esempio portatoci dal prof che crea confusione, specialmente per quanto riguarda come trattare una seconda apertura (oltre la portafinestra). Mi spiego: ci ha allegato una tabella in cui chiede sì i dati del rapporto illuminante e superficie annessa (deduco io quindi di entrambe), ma poi chiede l'altezza della sola portafinestra...insomma è un po' confusionario lui dato che ci dice, appunto, di affidarci al regolamento del comune.
Detto questo, in merito ai calcoli di Valy (che ho capito molto bene), l'altezza della mia finestra è 10 cm più di quella della portafinestra (quindi 2,20 m), devo calcolare il rapporto al 2,5 (o 3,5) in base all'altezza 2,20 per la profondità del pavimento antistante la stessa finestra? (a logica sì vero?...)
Grazie intanto per aver risposto al mio quesito. Siete stati molto gentili
Ilaria M.O. :
ahhahaha ma va, ho riso un sacco ahhahahhah
soprattutto perchè mi sono sentita giovanissima! (sì, sono una studentessa..."tardona"...ed è fantastico, ma bisogna darci dentro e non si può sbagliare. :D)
Ellie :
Ilaria forse ho capito di che esercitazione parli... ci sono dentro pure io :(
ecco, il calcolo non è difficile non avendo aggetti, ma il professore non è stato chiaro se considerare entrambe le finestre o solo la portafinestra! hai novità a riguardo?
comunque per sicurezza preparerò due fogli, sia quello in cui considero solo la portafinestra, sia quello in cui considero anche l'altra finestra... fai così anche tu e via :)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.