Recupero abitativo sottotetto (o no ?)

messaggio inserito giovedì 25 ottobre 2012 da BRB

[post n° 301996]

Recupero abitativo sottotetto (o no ?)


Secondo voi una "mansarda"(definita tale dalla pratica edilizia anni '70) con altezza media di 2,58 mt, con regolari finestre e corredata di impianti.
La posso considerare vano abitabile ??
Tenete conto che tale vano, insieme agli altri dell'abitazione, hanno regolare licenza e abitabilità rilasciata... e regolarmente accatastati.

Sto cercando di capire se, dovendo oggi fare dei lavori di ristrutturazione, cogliere l'opportunità per usufruire della legge regionale per il recupero abitativo del sottotetto ...
Forse mi sto incartando tra le norme, ma la mia sensazione è che tale mansarda sia già abitabile.
... che ne pensate ????


:
completo il pensiero : .... il dubbio nasce dal fatto che il DM del 1975 (obbligo dell'altezza minima dei locali = 2,70mt) ... ma la pratica edilizia è del 1973.

Quindi per l'epoca dell'edificazione tale mansarda si poteva considerare "abitabile".

Concordate ??
:
..E' necessario che l'altezza ponderale sia di mt. 2,00...
:
se ha già l'abitabilità rilasciata negli anni '70, è già abitabile.
:
.... è proprio questo che pensavo.

Mi sono incartata con le norme attuali per le altezze medie
in confronto a cosa invece valeva nel 1973 !!
... Grazie Kia !
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.