iscrizione all'ordine

messaggio inserito venerdì 17 maggio 2013 da motoperpetuo

motoperpetuo : [post n° 316817]

iscrizione all'ordine

Ciao a tutti,
mi sono laureata due anni fa e adesso sto pensando di iscrivermi all'ordine degli architetti, nonostante non abbia intenzione di aprire un mio studio, almeno per ora.Pensate che sia una buona idea o sprecherei i miei (non troppi) risparmi?
Kia :
eh, bella domanda....
pepina :
degna del miglior Marzullo
Ily :
Sorella, dipende da quello che vuoi fare... Se vuoi lavorare in uno studio l'iscrizione ti serve per due ottimi motivi (anzi tre):
a) l'Inarcassa i primi 5 anni è decisamente meno esosa dell'Inps.
b) Se ti capitano lavoretti tuoi puoi firmarli.
c) Maturi anzianità di iscrizione per i collaudi statici (se decidi di fare la strutturista).
motoperpetuo :
Grazie Ily, e grazie anche agli altri! So che può sembrare una domanda retorica, però sono davvero confusa, e volevo sentire qualche parere.
max :
scus... ma in questi due anni che ambienti lavorativi hai frequentato? un minimo di esperienza e una idea del mondo non te la sei fatta?
desnip :
prima di tutto, ti sei abilitata?
motoperpetuo :
certo, mi sono abilitata un anno fa. Gli ambienti lavorativi che ho frequentato sono stati poco attinenti con l'architettura, ho fatto esperienze diverse..
max :
modalitá sarcasmo ON
e quindi giustamente pensi di iniziare ad esercitare e ad ogni dubbio venire qui a chiedere consigli come se ne vedono tanti?
Ily :
modalità polemica ON

Perché, Max, tu sei nato imparato? ;-)
max :
Assolutamente no, ci ho messo 9 anni a laurearmi con il massimo dei voti perché in quei 9 anni in OGNI ritaglio di tempo ero presso uno studio di architettura ad imparare gratis un mestiere che volevo fosse il mio futuro.
ho rinviato esami per aiutare e contribuire alla redazione di progetti e di concorsi. é stata una esperienza frustrante perché non ho mai ricevuto compenso, nemmeno un tappo di spumante a natale. ma mi hanno insegnato un sacco di cose.
io qua vedo commenti di gente che non ha mai avuto a che fare con il vero mondo del nostro lavoro e pretendono di iniziare a firmare il giorno dopo la laurea.
Kia :
@motoperpetuo:
avrei un suggerimento. Dato che scrivi di non aver frequentato lavorativamente parlando ambiti legati al settore, sarebbe meglio prima di iscriverti, aprire p.iva ecc.ecc. fare delle esperienze lavorative inerenti alla tua laurea. E queste esperienze le puoi fare anche da non inscritta all'albo.
Non ha assolutamente senso, secondo me, iscriversi se non hai la minima esperienza. Poi magari vedi che manco ti piace e torni a quello che stai facendo ora.
mikros :
In base anche alle altre risposte date, soprattutto all'ultima di Kia, ti sconsiglio di iscriverti all'Ordine. Innanzitutto, è vero che all'inizio l'INARCASSA è meno esosa dell'Inps, ma per i primi 5 anni di iscrizione e comunque non oltre i 35 anni di età: penso tu sia più giovane e quindi rientrare nei requisiti. In ogni caso, considera anche che dovrai fatturare per rientrare negli studi di settore e soprattutto ci sono la PEC (poca cosa in realtà) e, da agosto se non erro, l'assicurazione obbligatoria. Non voglio scoraggiarti, ma se ancora non sai se sarà il tuo futuro, potresti cominciare a "gironzolare" in qualche studio e capire se questo sarà il tuo mestiere "da grande".
motoperpetuo :
Grazie mikros e grazie kia. é un pò di tempo che sto facendo delle piccole collaborazioni in uno studio, e pensavo di iscrivermi all'ordine più per iniziare a versare qualche contriuto che per firmare progetti miei. Non per niente, non ho intenzione di aprire nessuna partita iva. Caro Max, io non sto pretendendo un bel niente. Se ho deciso di fare una domanda così "stupida" è perché volevo avere un parere da parte di chi, evidentemente, ne sa più di me, visto che siamo nella bacheca "consigli". Nessuno ti obbliga a rispondere se pensi che non sia una domanda alla tua altezza
max :
ma se ti sei contraddetta tu stessa! prima scrivi "Gli ambienti lavorativi che ho frequentato sono stati poco attinenti con l'architettura, ho fatto esperienze diverse.."
e poi "é un pò di tempo che sto facendo delle piccole collaborazioni in uno studio"
ti é stato chiesto che esperienze hai, mi sembra che la conversazione sia nata sotto altro spirito e poi non ho iniziato io ad avere un tono sarcastico "sorella"
IN BOCCA AL LUPO!
peace
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.