SOSTITUZIONE COPERTURA ETERNIT

messaggio inserito giovedì 30 maggio 2013 da ale

ale : [post n° 318177]

SOSTITUZIONE COPERTURA ETERNIT

premetto che sono arch, ma ai miei primi lavori...
ho bisogno di un consiglio su una pratica..
se devo rifare la copertura di un edificio con vincolo paesaggisitco per sostituire l'eternit, sono obbligata a prevedere una copertura con un materiale "simile" per forma e colore oppure posso prevedere di cambiare tipologia, per esempio lamiera o coppi?
ovviamente chiedendo i dovuti permessi ed autorizzazioni...
grazie!
pepina :
Lette le norme di attuazione?C'é un abaco?Un regolamento edilizio?
john :
Io credo che oltre a come giustamente consigliato di verificare le norme, visto che immobile sottoposto a vincolo si dovrà passare per soprintendenza paesaggistica con relativo parere...perché non fai un salto lì?
pepina :
Concordo pienamente
susa :
grazie! si ovvio devo consultare la normativa! e sicuramente passaggio per la soprintendenza obbligato! ma siccome per ora mi è stato solo chiesto un preventivo e delle indicazioni generale...chiedevo intanto a voi, più esperti, qualche rapida info...!!
john :
ora non so l'ambito, quindi è complicato, le soprintendenze di solito in questi interventi nei pareri prescrivono sempre con paroloni, l'armonia con il contesto, la continuità percettiva e visiva, quindi cercano di indicarti materiali che si integrino. Quindi anche se con soluzioni tecnicamente differenti, non mi allontanerei più di tanto dall'esistente come effetto estetico,
john :
PS scusate mi correggo, la prima ipotesi non vale perché se si fosse seduti stabilmente in uno studio non si avrebbe partita iva sarebbe regolarmente assunto....(so ironico eh!!!)
john :
OPS messaggio errato di un altro post...ho fatto un casino
maxxx :
Io proverei a cambiare materiali descrivendo la cosa nella relazione paesaggistica...comunque vada sempre meglio dell'eternit!
ponteggiroma :
ogni piano paesistico prevede determinate caratteristiche colori e tipologia di materiali per coperture, recinzioni, pareti ecc... in funzione della zona dove è situato l'immobile, quindi non ti possiamo dare noi dei consigli in quanto, molto probabilmente, non conosciamo il tuo piano paesistico. Pertanto ti conviene, come consigliato da tanti, andarti ad informare presso gli uffici preposti dalla tua regione sulle caratteristiche specifiche previste per la tua copertura.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.