Abuso su opera sanata.

messaggio inserito lunedì 25 novembre 2013 da Fra

[post n° 330286]

Abuso su opera sanata.

Ciao a tutti, mi sto occupando di un ampliamento con cambio di destinazione d'uso da deposito a residenza di un fabbricato, ma dal rilievo risultano difformità fra stato di fatto e progetto depositato al comune, in quanto risultano delle bucature sulla muratura portante non presenti nel progetto e soprattutto c'è stato un aumento di cubatura di circa 30mc. Il fabbricato è situato su un lotto di circa 600mq. Non sussiste neanche la doppia conformità in quanto al momento della realizzazione del fabbricato, il lotto era agricolo, oggi, in seguito all'approvazione di una variante a prg, è diventato edificabile. La domanda è: l'unica soluzione per procedere con la presentazione del progetto di ampliamento e quindi per sanare lo stato di fatto è demolire la porzione di fabbricato realizzata in difformità rispetto al progetto depositato in comune? Graziw
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.