monocottura da rivestimento parete a pavimento

messaggio inserito lunedì 6 ottobre 2014 da ivana

[post n° 348962]

monocottura da rivestimento parete a pavimento

Ho acquistato le piastrelle in monocottura per il mio bagno da un'amica. All'arrivo le scatole riportavano la scritta "per rivestimento parete". Mi ha assicurato che l'uso previsto è sia per rivestimento che per pavimento. La scheda tecnica del rivenditore è relativa a tutte le monocotture in catalogo. La mia piastrella ha un nome che non è riportato sulla scatola, che per altro riporta ben poche informazioni (EN 14411.2012- e la porosità, che risulta alta, appunto da rivestimento). Ho inviato richiesta all'azienda produttrice, che mi ha confermato che loro producono solo rivestimenti e non pavimenti. La mia amica continua a rassicurarmi dicendo che il rivenditore garantisce per uso pavimento. Che fare?
:
che spessore ha la piastrella?
:
ciao lina_, la piastrella ha 5mm di spessore
:
Mah, di solito mi preoccupo più delle bicotture a pavimento che alcuni vogliono, le monocotture hanno processi produttivi adatti un po' a tutto. Piuttosto ho sempre avuto a che fare con le monocotture con spessore 6/8 da 5 mai, solo in un caso ma era un gres porcellanato.

Sinceramente il fatto che l'azienda ti indica il prodotto come da rivestimento vuol dire che non si prende la responsabilità in caso di problemi derivanti dall'uso a pavimento. Vero che nelle civili abitazioni non ci sono grosse sollecitazioni ma andrebbero comunque visti i dati di R per la scivolosità, i dati relativi all'assorbimento dell'acqua, i dati relativi alla resistenza a flessione e alla cavillatura, e la resistenza all'abrasione, fosse un PEI 0, ad esempio, sarebbe sconsigliato, solo il produttore, se serio, può fornirti le schede tecniche..quindi non solo per la porosità.

Nessuno vieta di usarlo con le dovute accortezze, certo se tutti i parametri sopra elencati non fossero adeguati per l'uso a pavimento a tuo rischio posarlo visto che se poi dopo tot tempo ti trovassi una cavillatura nel caso cadesse, chessò, una bottiglia di profumo o una eccessiva abrasione, non so con chi potresti lamentarti, di certo non con il produttore.
:
ciao john, in effetti lo spessore sembra esiguo anche a me. Prima dell'acquisto mi era stato detto che lo spessore era di 7,5mm. Il produttore non mi ha consegnato le schede tecniche (non è italiano). La scheda tecnica del rivenditore e vaga e non riporta i valori, ma la scritta conforme alla ISO 10545.
:
La 10545 è la norma di riferimento ma pur conforme ogni mattonella ha la sua classe e caratteristiche corrispondenti all'uso. Dire che è conforme alla norma è insufficiente. Ad ogni modo avendo in italia i maestri della ceramica in pianura padana, scusa se te lo dico, una piastrella senza scheda tecnica, con produttore estero, di spessore 5mm in monocottura...non so, la lascerei dov'è....
:
grazie john, se fosse stato un lavoro per un cliente, avrei fermato i lavori immediatamente. Siccome era il mio bagno, fidandomi dell'amica, (con anni di esperienza di vendita piastrelle) ho fatto montare il pavimento. Mi sa che l'amica troppo amica non era.
:
a questo punto speriamo bene e che l'amica conosca seriamente il proprio fornitore, ma che sopratutto che tutto rimanga in ordine.
:
grazie mille, incrocio le dita, perchè se accade qualcosa potrò prendermela solo con me stessa. Però che pena non ci si può distrarre un attimo...
:
già...pensa però che il ciabattino va sempre in giro con le scarpe rotte....:-) Quando tocca alle nostre cose....:-)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.