Soppalco spp o ripostiglio in quota (Comune Milano)

messaggio inserito venerdì 24 ottobre 2014 da Plag

[post n° 350103]

Soppalco spp o ripostiglio in quota (Comune Milano)

Ciao a tutti !!! ... mega dubbio o crisi del venerdì sera...
tempo fa ho presentato una pratica per manutenzione straordinaria ed ora il comune mi richiede delle modifiche, mi spiego meglio:
L'appartamento ha un'altezza interna di metri 4.30.
Lungo una parete avevo previsto di realizzare un soppalco spp - lungo m 2.8, profondo 1.80;nella parte bassa volevo creare un disimpegno per l'accesso al bagno coon h cm 2,10 e delimitato da tramezzi, mentre nella parte sopra una sorta di ripostiglio con H m 2 aperto (questione puramente estetica) e delimitato da balaustra (per sicurezza).
Nella lettera inviatami dal comune, c'è scritto:
- per la parte sotto, quindi il disimpegno ___ ok
- per la parte sopra, mi dice che non la devo indicare come soppalco ssp (perché ho un'altezza di m 2), ma come ripostiglio in quota e che dovrò chiuderlo con delle pareti in cartongesso___ e fin qui tutto bene, anche se preferivo diversamente!
Ma qui nasce il dubbio...
Dopo aver scritto che quello spazio lo devo considerare come ripostiglio in quota, mi richiede di verificare che questo ripostiglio in quota corrisponda agli art. del R.E. relativi al soppalco!!
Ma è possibile?




Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.