Chiarimenti CIAL

messaggio inserito venerdì 28 novembre 2014 da zazzo

[post n° 352401]

Chiarimenti CIAL

Ciao a tutti
ho una serie di dubbi sulle CIAL e impianti.
Essendo una pratica che non prevede la comunicazione di fine lavori come ci si regola nel caso il committente decida di non realizzare alcune delle opere, ad esempio parte degli impanti richiesti a norma di legge? Su chi ricade la responsabilità?
Inoltre, che voi sappiate, l'installazione di ventole per la ventilazione meccanica controllata pone l'obbligo di allegare alla CIAL la relazione secondo la legge 10?
:
Non esistendo DL, se il committente non rispetta il progetto tu non sei responsabile ma è lui il responsabile. L'aerazione forzata non richiede che io sappia nessuna relazione. Però se pensi sia utile fatti firmare una dichiarazione dove è chiaro che tu l'hai edotto sulle conseguenze di realizzare abusi rispetto al progetto assentito in comune.
:
Ok grazie mille!
:
concordo sulla responsabilità a carico del proprietario, per la VMC....non serve ex lege 10, ma devi produrre documentazione 37/2008.
:
Grazie! Cosa intendi per documentazione 37/2008?
:
bè, quando modifichi, integri o prevedi l'istallazione ex novo di impianti di qualsiasi natura devi presentare il relativo progetto, che nella maggior parte dei casi può essere composto anche solo da uno schema accompagnato da apposita relazione (mi sembra art. 5). IL tutto è previsto nel DM 37/2008
:
ha ragione alberto, sicuramente ci sarà una modifica dell'impianto elettrico per l'attivazione della ventola.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.