vespaio e indagine ambientale

messaggio inserito giovedì 25 dicembre 2014 da Marina

[post n° 353798]

vespaio e indagine ambientale

Buongiorno a tutti. Devo realizzare un vespaio in un laboratorio artigianale di Milano. Non c'è né c'erano attività 'pericolose'. Non è previsto cambio di destinazione d'uso. E' richiesta e obbligatoria l'indagine ambientale preliminare? Esistono comuni che la chiedono laddove ci sia anche un semplice movimento di terra (scavo per vespaio o anche solo una traccia per passaggio di tubazioni).
Grazie a chi potrà aiutarmi!
Marina
:
Hai letto l'art. 10 del RE?
Potresti presentare una Dichiarazione attestante la non necessità di IAP.
:
Grazie, giusto, preparerò una Dichiarazione, integrandola magari con una relazione storica sulle attività che vi sono state svolte. Temo di più l'art. dopo, l' 11 del RE: il nuovo vespaio è un intervento di manutenzione straordinaria che interessa più della metà della superficie di un immobile che è degli anni '50, privo di certificati di collaudo statico, servirà quindi la verifica di idoneità statica. Sopra ci sono 3 piani di residenze (appartamenti) e dubito che i condomini siano così illuminati da dividere subito con noi le spese per un certificato per cui possono aspettare altri 5 anni.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.