Ctu valutazione "all' apertura della successione"

messaggio inserito mercoledì 30 settembre 2015 da Simon

[post n° 367479]

Ctu valutazione "all' apertura della successione"

Come da titolo del post vi riporto un quesito : valutazione dell’asse ereditario dall’apertura della successione. Da qui nasce il mio dubbio, l’apertura della successione è avvenuta negli anni 90. Fino ad oggi non si è ottemperato alla divisione. Alcuni degli eredi hanno "usufruito" (gratuitamente) dei beni ristrutturandone alcuni altri, invece, no. Oggi sono arrivati in causa non riuscendo a trovare un'accordo definitivo.Da qui i miei quesiti ;
come si andrà a valutare il valore risalente all' apertura della successione?
Visto che altri immobili sono allo stato di rudere come vengono valutati?

Vi ringrazio per l'eventuale risposta
:
Mai affrontati quesiti del genere, ma leggendo qualche esempio di ctu simile riportata in un testo, ricordo che bisognava calcolare il valore dei beni all'epoca dell'apertura (ovviamente nel tuo caso al netto dei volumi aggiunti) e per questo puoi vedere su qualsiasi borsino dei valori degli immobili a quei tempi, ed attualizzarlo secondo i dati istat.
Buon divertimento
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.