detrazioni fiscali

messaggio inserito venerdì 1 luglio 2016 da archidubbiosa

archidubbiosa : [post n° 383340]

detrazioni fiscali

Devo chiudere due balconi muniti di parapetto in cemento armato con infisso in alluminio e vetro trasformandoli in verande. La Scia che sto preparando è per ristrutturazione generica con addizione funzionale (comportando l'intervento incremento di S.u.l. e quindi di volume. Ci sono oneri da pagare ecc. In Comune mi hanno detto di fare così

La domanda è se il cliente ha diritto a detrazione irpef pari al 50% essendo una "ristrutturazione" che comporta trasformazione da balcone in veranda (anche se la stessa non sarà riscaldata; trattasi comq di un ambiente piccolo di circa 4mq, di servizio).
Io credo di sì...
Può detrarre solo le spese dell'infisso, deve pagare l'IVA al 22 o al 10%?; può avere ulteriori agevolazioni per pagamento oneri e mia parcella come progettista?
Grazie a tutti quanti vorranno aiutarmi
Mari :
già dalla manutenzione straordinaria è possibile mettere tutto in detrazione compreso onorario del tecnico. Che io sappia l'iva è al 10% solo in caso di prima casa (ma verifica). La cosa fondamentale è fare i pagamenti con il bonifico corretto per agevolazione fiscale. Credo che sulle finestre possa avere una detrazione superiore al 50%
desnip :
No, per l'iva al 10% sulle ristrutturaizoni non c'entra il requisito prima casa.
archidubbiosa :
Cioè? Si tratta cmq di prima casa: ma il serramento deve pagarlo al 10% o al 22%? La ditta di serramenti dice che il cliente paga l'IVA in parte al 10, in parte al 22% (a seconda che si tratti della mano d'opera, del prezzo del serramento; ma che per il cliente non cambia nulla... a livello di prezzo finito.

Non ho capito perfettamente...
fulser :
quello che dovrebbe sapere meglio di tutti quanto deve pagare sei tu, dato che hai in mano la documentazione completa. Al limite qualche consiglio il serramentista te lo può dare, ma non puoi accettare a scatola chiusa quello che ti dice. Sul fatto che al cliente non cambia nulla, credo intenda dire che il costo netto del serramento, ovviamente, è uguale; quello che cambia sarà l'aliquota IVA.
Una cosa è certa: se è un locale non riscaldato e figura come ampliamento sicuramente non accede al 65%.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.