Rendita automatica in DOCFA

messaggio inserito venerdì 8 luglio 2016 da ArchiGR

ArchiGR : [post n° 383714]

Rendita automatica in DOCFA

Salve,

premetto che per me è il primo docfa.

Stavo concludento un cambio di destinazione d'uso e al momento della rendita automatica mi vengono chiedi i dati del sub soppresso e poi categoria e classe di quello nuovo.

Come classe lascio quella che c'era da una visura fatta precedentemente. Il problema è che nella rendita automatica la classe viene cambiata da 4 a 3 nonostante lo stabile e l'u.i.u. non hanno subito cambiamenti...

Molto probabilmente anche tutte le altre u.i.u. del palazzo sono classe 4.

Come dovrei comportarmi?
ivana :
Puoi inserire tu la rendita, motivandola nella relazione, ed avvertendo il cliente che nonostante le tue buone intenzioni il catasto può controllare successivamente e cambiare la rendita da te proposta. Che si aspetti l'arrivo della letterina dall'agenzia delle entrate.
ArchiGR :
Si infatti se non metti la rendita automatica quasi sicuramente faranno degli accertamenti.
Ma nel caso come posso vedere le classi delle altre categorie anìll'interno dello stabile?
Ci sono altri uffici all'interno e magari potrei vedere se quelli hanno una categoria diversa rispetto agli appartamenti...o comunque pensavo che magari con il nuovo docfa, inserendo più informazioni inerenti allo stabile, il sistema già ipotizza un tipo di categoria rispetto a quanto definito anni e anni fa quando il docfa non esisteva e ci si basava solo sull'esperienza del professionista.
Grazie
ivana :
è la seconda che hai detto. Comunque il docfa ti calcola una rendita più alta. Giustifica in relazione il fatto che riproponi la vecchia rendita.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.