Interventi per sottotetto abitabile

messaggio inserito mercoledì 19 ottobre 2016 da Lm

Lm : [post n° 388265]

Interventi per sottotetto abitabile

Ho bisogno di un consiglio per un progetto di ristrutturazione per una tesi: ho 4 grandi ambienti sottotetto, che hanno altezza e cubatura tali da riutilizzarli come stanze per una piccola residenza temporanea. La copertura, anche la struttura portante, è stata rifatta nei primi anni '90 (terzere e travetti in legno + cotto senza isolamento) ed è sostanzialmente in buone condizioni, se si escludono i necessari interventi di manutenzione al manto di copertura e di verifica dell'integrità dell'impermeabilizzazione. Dovendo comunque intervenire per garantire un minimo di comfort agli ambienti interni mi conviene proporre (anche in termini di costi-benefici) l'inserimento di un controsoffitto isolato o pensare di modificare il pacchetto della copertura per renderlo isolato e ventilato? Quale è la prassi più comune in questi casi? Grazie mille a chi condivide con me la sua esperienza.
desnip :
Cos'è una "residenza temporanea"?
Cmq, visto che gli ulti lavori risalgono a più di 20 anni fa, direi che si può intervenire sul pacchetto di copertura per migliorarne l'isolamento.
gioma :
Devi considerare che se decidi di controsoffittare avrai una riduzione delle altezze interne.
Lm :
Per residenza temporanea intendo camere affittate per brevi periodi a studenti o ricercatori. Si tratta di una parte di un grande complesso architettonico adibito a scuola/futuro campus universitario. Ringrazio per il consiglio.
Lm :
Ho verificato che non costituisce un problema per le altezze, e forse permette di sostenere meno costi per il riscaldamento data la geometria della copertura.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.