CTU-problema accesso

messaggio inserito martedì 8 novembre 2016 da Stefi88

Stefi88 : [post n° 389116]

CTU-problema accesso

Ho bisogno di un parere da chi è pratico in fatto di CTU.. Mi trovo al mio primo incarico, in sé molto semplice (stima immobiliare di un piccolo negozio), ma che si sta complicando sempre di più per il fatto che il proprietario-esecutato non si fa trovare (cosa penso abbastanza comune). Dopo che al primo accesso non si è presentato, ho inviato comunicazione al Giudice per chiedergli di prendere provvedimenti. Lui mi invita a ritentare l'accesso ed eventualmente rivolgermi alla forza pubblica, cosa di cui mi ha già autorizzato nell'atto di nomina (ma non fa accenno al fabbro..). mi invita poi a far presente alla parte esecutata che in mancanza di collaborazione sarà nominato Custode e sarà emesso Ordine di Immediata Liberazione dell'immobile. Io ritento l'accesso inviandogli notifica tramite Ufficiale Giudiziario, ma lui non si fa trovare neanche questa volta, e non si presenta al secondo accesso programmato. Ora la domanda è: che devo fare? La risposta del giudice non mi è sembrata molto chiara..sono autorizzata all'accesso forzoso con un fabbro? allora perché dice che in mancanza di collaborazione sarà nominato Custode ed emesso ordine di liberazione dell'immobile?
ponteggiroma :
mai successo. Al posto tuo rifarei istanza al giudice chiedendo autorizzazione per accesso forzato con l'intervento della forza pubblica e del fabbro.
Giulia :
Mi è capitato più di una volta, chiedi al Giudice la nomina di un custode giudiziario cosicchè tutte le rogne le sbriga lui e verrai contattato solo per il sopralluogo
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.