Errore catastale?

messaggio inserito giovedì 17 novembre 2016 da Dani

Dani : [post n° 389524]

Errore catastale?


Salve a tutti.
Un mio cliente avendo deciso di vendere la sua unità immobiliare ha fatto una visura catastale ed ha scoperto che al Catasto risulta essere proprietario dell'unità immobiliare confinante, cioè il suo vicino risulta proprietario del suo immobile e viceversa. Adesso vorrebbe mettere ordine a tutta la documentazione (il suo vicino non è al corrente di nulla) per non avere problemi nella vendita.
Il proprietario ha la sua regolare copia dell'atto di proprietà dunque non si hanno dubbi su chi è il proprietario ma nell'atto non risulta il numero di foglio e di particella ma con un numero di un vecchio tipo di accatastamento. Ho verificato le visure storiche di entrambe le unità immobiliari....sono state invertite le proprietà. Secondo me è un errore catastale!
Cosa mi consigliate di fare?
Successivamente dovrò aggiornare anche la planimetria catastale del mio cliente in quanto ad oggi risulta esserci un vano in più rispetto alla planimetria depositata in archivio
Grazie in anticipo
maya27 :
Relativamente al problema di intestazione puoi fare una istanza tramite Contact Center, trasmettendo richiesta di rettifica intestazione allegando gli estremi del titolo di proprietà (www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Home/CosaDeviFare/A…). Ovviamente ti converrà informare il vicino o comunque reperire copia dell'atto di proprietà del vicino per la rettifica contestuale. La procedura non è economica, soltanto si prendono 14 gg di tempo, comunicandoti ogni informazione alla mail che comunichi.
Per la rettifica planimetrica .... DIPENDE .... ovviamente devi prima sistemare la situazione di intestazione, però devi verificare se il vano in più è legittimato urbanisticamente o se prima devi regolarizzare la situazione in Comune e poi in Catasto. Se invece è un errore grafico puoi procedere direttamente con docfa, sempre aspettando esito, oppure con un preallineamento indicando il protocollo dell'istanza.
A disposizione. In bocca al lupo.
Dani :
Grazie Maya 27, praticamente mi hai suggerito il consiglio che ho dato al mio cliente cioè evidenziare l'errore al contact center. L'unico mio dubbio è che la richiesta la può fare anche il proprietario? Ma purtroppo il problema è che non ha un buon rapporto con il vicino! Dunque l'unico documento disponibile è un solo atto di acquisto! Il mio cliente chiede la garanzia che il vicino non verrà momentaneamente informato! Poi x la variazione planimetria farò con il solito docfa. Grazie mille
maya27 :
Si la richiesta può farla anche il proprietario, però io consiglio di farla noi tecnici considerato che richiedono specifiche quali estremi e fg e plla che non tutti i clienti sono in grado di rispondere. Per il vicino ... puoi tentare con fare una visura ipotecaria previo sister e ricavare il n. di atto di compravendita dell'immobile e modificare anche quello.... ti spetterà solo che un grazie .... oppure .... provvedi con la pratica del tuo cliente e a tempo debito il vicino provvederà per sè!
Nel contact center ti chiederanno cambiare l'intestazione attuale (e la citi) con l'intestazione reale (e la inserisci) e dovrai indicare gli estremi del titolo che dimostra la proprietà del tuo cliete. Volendo nelle note aggiuntive potrai dare l'imput al catasto dell'errore di "inversione" delle proprietà e poi sarà l'ufficio a prendere provvedimenti in merito.
a disposizione
Dani :
Grazie per l'aiuto.
Dani :
Ciao, scusa cosa intendi quando scrivi ?
maya27 :
A cosa ti riferisci?
Dani :
Scusami ci deve essere stato un problema inviando il mio messaggio! Cosa intendi quando scrivi
Dani :
Per la seconda volta il mio messaggio non è intero! Cmq cosa intendi cambiare intestazione attuale con quella reale?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.