vespaio areato

messaggio inserito mercoledì 21 dicembre 2016 da anna

anna : [post n° 390812]

vespaio areato

Salve,
mi trovo a dover ristrutturare un'appartamento nella provincia di Lecce. Il mio quesito è: l'appartamento di sviluppa per intero al piano terra ed è di circa 140 mq (13,5*10,5).Essendo configurato come una casa a schiera, quindi con murature perimetrali laterali cieche prende luce ed aria solamente sul prospetto stradale (10,5 m) e sul retro attraverso un "pozzo luce" di 10,5 m x 2,70 m. Considerato inoltre che i confinanti hanno sviluppato le loro abitazioni su due livelli ho le murature di questo pozzo luce, sul lato corto alte 7 m circa e sul lato lungo 4,50 m. Mi trovo a dover sanare il solaio a terra dell'edificio (praticamente a contatto con la roccia), quindi una delle soluzioni che meglio risponde alle mie esigenze è quella di creare un vespaio areato. Il pozzo luce è orientato a nord-est, l'affaccio strada a sud-ovest. La mia domanda è: l'areazione che si verrebbe a creare tra pozzo luce e affaccio strada è sufficiente? Oppure sarebbe meglio prevedere sul lato del pozzo luce due canne fumarie che salendo in copertura, mi creerebbero la giusta ventilazione?
Grazie mille!
Geomapache54 :
Ciao anna.
Se le aperture di ventilazione si attestano su spazi alla stessa temperatura e stessa pressione, non si verificano flussi d’aria.
Posizionando le aperture di ventilazione su fronti normalmente caratterizzati da differenti valori di temperatura e pressione (ad esempio: Nord-Sud), si verifica una più efficace ventilazione del vespaio aerato.
Posizionando le aperture di ventilazione a quote differenziate, si determinano differenziali di pressione che innescano i flussi d’aria.
Alla prossima.
Geomapache54
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.