immobile non conforme alla planimetria catastale

messaggio inserito lunedì 23 gennaio 2017 da lamiledi

lamiledi : [post n° 392130]

immobile non conforme alla planimetria catastale

Ciao a tutti,
ho un problema con un appartamento ricevuto in eredità e che vorrei vendere. L'immobile è del '32 e sia nella planimetria catastale sia nel progetto risultano due finestre che però sono sempre state murate, fin dalla costruzione della palazzina. Come devo agire per regolarizzare lo stato dell'immobile?
grazie a tutti per l'aiuto
Valy :
Buongiorno, la cosa migliore è contattare un architetto della sua zona che possa verificare la liceità edilizia dell'immobile presso gli enti competenti e che possa poi espletare le pratiche edilizie e catastali del caso. Saluti
lamiledi :
Grazie Valy! io stessa sono un tecnico ma ho dei dubbi. poiché sono state fatte delle varianti (mai comunicate) all'epoca della costruzione (mi riferisco alle finestre che oltretutto sono state murate anche al piano superiore e inferiore in corrispondenza), non so se, anche in questo caso, si debba fare una dia in sanatoria e poi di conseguenza aggiornare la planimetria catastale o si possa procedere diversamente. Preciso inoltre che l'immobile si trova a roma nel municipio XII
grazie
biba :
Non sono competente sulla prassi a Roma, ma quando mi sono capitati casi simili (immobili con difformità risalenti all'epoca di costruzione) in comune mi hanno sempre detto che ci voleva la sanatoria. Non importa se le varianti sono state fatte notte tempo o se ci sono sempre state, conta solo che di fatto ci siano.
Valy :
Come dice Biba. anche io ho un caso simile in questo momento e il comune, nonostante sia una variante al PdC originale e nonostante sia relativa non solo all'appartamento del mio cliente ma anche agli appartamenti vicini, mi ha chiesto la sanatoria totale di tutto, perchè non esistono varianti successive. tra l'altro il mio cliente si è dovuto anche accollare le spese di tutti perchè ovviamente gli altri non dovendo fare nulla a casa loro non ci pensano proprio a pagare.
lamiledi :
dopo aver fatto diverse ricerche ed aver chiesto il parere al comune, la dia in sanatoria sembra essere l'unica soluzione possibile. grazie davvero per l'aiuto
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.