docfa con problemi di legittimazione urbanistica, si può redigere?

messaggio inserito sabato 4 febbraio 2017 da arch.md

arch.md : [post n° 392726]

docfa con problemi di legittimazione urbanistica, si può redigere?

salve a tutti ho un quesito da porvi
sto redigendo un docfa per variazione di destinazione d'uso da bottega a garage...tralasciando tutte le beghe urbanistiche e le solite dichiarazioni false dei tecnici di tanti anni fa, il quesito riguarda il fatto che trovando delle problematiche inerenti ad un condono mai istruito, e quindi delle problematiche di legittimità urbanistica proprio inerenti alla destinazione d'uso, che i clienti non vogliono sanare (visto il costo), procedo ugualmente al catasto in conformità allo stato di fatto senza tenere conto della situazione urbanistica? o mi blocco?

ho trovato una bozza di lettera di incarico in cui sostanzialmente potrei far firmare una liberatoria sotto forma di incarico, limitando il mio intervento solo alle pratiche catastali specificando che rimangono escluse le verifiche della conformità agli atti autorizzativi...

tutto ciò è possibile?

posso redigere una planimetria conforma allo stato di fatto e non preoccuparmi della legittimità urbanistica di due pareti interne? (i proprietari non vogliono fare nessuna CILA ) incorro in problematiche?
ivana :
Se il tuo incarico riguarda il solo accatastamento e non la verifica della legittimità urbanistica, puoi farlo. Indica nella lettera d'incarico che tu hai chiarito e spiegato ai committenti tutto quello che può derivare da una mancata verifica della legittimità urbanistica e che quindi sono pienamente consapevoli delle conseguenze.
arch.md :
Grazie mille...purtroppo è una giungla, non so mai come tutelarmi.
ivana :
prego!
Kia :
guarda, sono capitate anche a noi in studio situazioni analoghe. Quando hai informato il cliente tu sei a posto. Tra l'altro se il tuo incarico era solo il docfa hai fatto anche più del dovuto.
arch.md :
Grazie mille anche a te... Ho preparato una lettera di incarico specificando i limiti dello stesso alle solo pratiche catastali e aggiungendo secondo il consiglio di Ivana le righe sul fatto che il proprietario è stato adeguatamente informato e che è consapevole a cosa va incontro, la farò firmare mercoledì, anche se condivido poco le loro scelte chiaramente.

Ancora grazie
:)


Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.