dismissione eternit di ripostigli esterni e tettoia (difformi dall' autorizzati)

messaggio inserito mercoledì 22 febbraio 2017 da paola

paola : [post n° 393654]

dismissione eternit di ripostigli esterni e tettoia (difformi dall' autorizzati)

Regione Lombardia

vi illustro la situazione tal come e':

in origine (1970) la Licenza edilizia autorizzava un unico locale ripostiglio .
ne vennero realizzato 4 singoli (con aumento di sagoma rispetto l'originale )e pure una tettoia che collega il blocco ripostigli all'esistente blocco autorimesse.

vado all'Ufficio tecnico e chiedo di visionare la L.E originale e noto che:
sui disegni depositati c'e' il rilievo esatto di quanto realizzato non conformemente (quindi un sopralluogo venne fatto) ma non esiste alcun verbale di contestazione del tutto ne' agli atti del Comune tantomeno comunicato al proprietario.

1 -
Domanda a voi che siete piu' esperti di me:
puo' essere rilevante al fine dello stato di fatto che dovrei riportare in planimetria?

2 -
attualmente la situazione non e' sanabile perche' il R.E non consente locali accessori fuori dal sedime del fabbricato principale (quello assolutamente conforme a quanto autorizzato!!)

Vi chiedo, ma se il proprietario ripristinasse l'originale ed autorizzato ripostiglio, e tramite richiesta edlizia chiedesse di suddividerlo internamente in 3 unità, incapperebbe comunque in una eventuale sanzione?

spero di essermi spiegata.

grazie a chi vorrà darmi un suo parere.

ivana :
Io ne parlerei con i tecnici comunali. Poichè è presente il sopralluogo ed il rilievo dello Stato di fatto nella pratica, è possibile che sia stato inteso come variante. Se ripristini senza consultare i tecnici forse fai più confusione...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.