Sanatoria non eseguibile

messaggio inserito venerdì 24 febbraio 2017 da Maia

Maia : [post n° 393777]

Sanatoria non eseguibile

Ciao a tutti!
Non riesco a capire bene come procedere su una questione che giorno dopo giorno si fa sempre più spinosa...
Se per opere interne, in un appartamento, eseguite senza regolare titolo abilitativo, volessi procedere con sanatoria ma queste irregolarità non fossero comunque sanabili, cosa dovrei fare??
Si dovrebbe procedere al ripristino dello stato dei luoghi così come da progetto, ma con quale pratica? Non posso direttamente demolire l'abuso (tramezzi interni)? Grazie!!
Pinocchio73 :
per opere interne eseguite è necessaria la cila in sanatoria con pagamento della sanzione di 1000,00 euro; ma perchè non dovrebbero essere sanabili? non sono conformi alla normativa igienico-sanitaria? cmq se devi fare altri lavori tanto vale demolirli...
Kia :
Pinocchio 73...mica tutte le opere interne sono sanabili, dipende da tante cose tipo RAI, superfici minime consentite, ecc.ecc. Se la collega ha già fatto la sua valutazione e dice che non si può direi che c'è poco da discutere altrimenti avrebbe fatto la cila o il p.di.c. o quel che è in sanatoria.
Maia, qui in studio le volte che è successo abbiamo mandato un operaio a tirar giù la tramezza incriminata...o a tirarla su, dipende dal caso. Non è che ci sia una pratica specifica, almeno non ne ho mai sentito parlare.
gioma :
Dopo aver demolito le opere abusive e ricondotto lo stato dei luoghi alla sua leggittima conformazione, dovresti trasmettere in Comune una Comunicazione di Fine Lavori.
Maia :
Grazie delle risposte! Siete sempre un validissimo aiuto!!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.