Spostamento cucina

messaggio inserito giovedì 2 marzo 2017 da MariannaOss

MariannaOss : [post n° 394161]

Spostamento cucina

Buongiorno,
Vorrei spostare la cucina in un'altra stanza, che attualmente è una camera da letto, adiacente ad un bagno.
Non so come muovermi: devo chiedere dei permessi di qualche genere? Per il momento non ho ancora trovato un'impresa che lo possa fare.
Gli eventuali attacchi per l'acqua ci sono già, quello che mi mette più in difficoltà è lo spostamento del gas.

Grazie per l'attenzione.
alsi :
Buongiorno,
deve trovare un tecnico di fiducia prima di tutto che verifichi la fattibilitá e poi le avvierá le pratiche amministrative del caso, a seguire poi l'impresa, il tecnico (architetto o altro) la aiuterá per la selezione dell'impresa adatta al suo caso.
Nina :
E tenga presente che l'impresa, qualsiasi essa sia, tirerà sempre acqua al suo mulino, per questo è necessario riferirsi prima ad un tecnico che curerà i suoi interessi anche in questo senso.
Leonardo :
Quoto i colleghi... si affidi ad un tecnico, sono soldi ben spesi e molte rogne evitate... Inoltre non servono permessi nel senso legale del termine, ma per lavori ingenti potrebbe occorrere comunque un titolo abilitativo, e questo può chiarirglielo solo un tecnico...
Pinocchio73 :
Io le consiglio anche, oltre ad affidarsi ad un tecnico che verifichi che la tubazione del gas venga fatta a norma, anche attenzione per la ventilazione ed aerazione del vano cucina, che, oltre ai due fori verso l'esterno, comprende anche un corretto convogliamento dei fumi di cottura. Non sarà piacevole per il condomini degli altri piani ricevere gli odori della cucina nelle loro camere da letto..
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.