ACCORPARE DUE SUBALTERNI

messaggio inserito giovedì 9 marzo 2017 da Ale

Ale : [post n° 394539]

ACCORPARE DUE SUBALTERNI

Buon pomeriggio,
ho acquistato un immobile per abitazione principale; che ha come pertinenza una cantina. A livello catastale la cantina è costituita da due subalterni (quindi in realtà sono due cantine fisicamente fuse; ma non catastalmente fuse); quindi per un subalterno pago l'imu dato che non è considerata pertinenza dell'abitazione principale.
Cosa devo fare per procedere all'accorpamento delle cantine in modo che ne risulti accatastata una unica?

Grazie
Saluti
gioma :
Deve incaricare un tecnico di sua fiducia che procederà a presentare una pratica Docfa per "accorpamento" in cui si sopprimeranno i due sub esistenti costituendone uno nuovo unico.
Le ricordo che se l'accorpamento delle due cantine in questione non è stato denunciato in Comune , deve procedere per prima cosa a regolarizzazione la situazione dal punto di vista urbanistico.
Kia :
deve prima verificare che l'accorpamento "fisico" delle cantine (con l'abbattimento di un muro? con l'apertura di un foro porta tra le due?) sia stato presentato in comune con una pratica edilizia. Il catasto è la fase successiva. Le conviene incaricare un tecnico per la verifica e le pratiche necessarie.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.