Realizzazione "locale caldaia" in sottotetto.

messaggio inserito lunedì 27 marzo 2017 da Fabio

Fabio : [post n° 395203]

Realizzazione "locale caldaia" in sottotetto.

Buongiorno a tutti.
Devo fare il progetto per una ristrutturazione di un appartamento sui 110 mq dove il cliente mi chiede di realizzare due unità separate. La proprietà ha anche una porzione di sottotetto completamente da recuperare e mi chiedeva se era possibile installare li le due caldaie per non sprecare spazio di sotto. Volevo sapere da chi è più esperto: se gli prevedo due caldaie a camera stagna (una per appartamento) ho bisogno sempre dell'apertura verso l'esterno? Posso "bypassare" con un serramento apribile? Ci sono altre regole da seguire per creare la stanza delle caldaie?

Grazie a tutti.
Fabio.
gioma :
Ti consiglio di parlarne con il termoidraulico che provvederà alla loro installazione, anche perchè è quest'ultimo che dovrà rilasciarti la certificazione di conformità.
Il locale caldaia deve essere dotato di aperture di aereazione dimensionate in relazione al tipo di impianto e deve garantire un facile accesso ai tecnici per la manutenzione.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.