Pozzo di campagna

messaggio inserito mercoledì 19 aprile 2017 da Amy

[post n° 396007]

Pozzo di campagna

Buongiorno, volevo chiedervi delucidazioni in merito a una situazione che non so come affrontare. Praticamente una mia cliente è co-proprietaria di un pozzo di campagna usato per irrigare, nel terreno solo di sua proprietà è crollata una parte di terreno sotto la quale si trova una galleria collegata al pozzo. La cliente vorrebbe chiudere la voragine visto che la galleria non viene utilizzata da nessuno, ma l'altro proprietario invece chiede il ripristino dello stato di fatto a carico completamente della mia cliente. Non avendo molta esperienza in situazioni di questo tipo mi chiedevo come agire. Può effettuare lei i lavori che desidera ? Si può chiudere una galleria collegata ad un pozzo non di esclusiva proprietà?
:
Direi che è materia civilistica. Ad ogni modo se ho capito bene vi è una coproprietà del pozzo e un crollo su una proprietà esclusiva che precluderebbe l'uso del pozzo (usato solo da lei ma che potrebbe esserlo da entrambi). Il copropriatario avrebbe a questo punto la perdita di un potenziale uso (che al momento non sfrutta). Salvo vedere diritti d'uso e verso eventuali agricoltori diretti direi che il coproprietario chiede il ripristino di uno stato di fatto esistente. Mi sembrerebbe lecito. La cliente potrebbe chiudere autonomamente quanto si trova nella sua proprietà salvo poi potersi prendere una causa di parte.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.