Recuperare sottotetto... vi sembra fattibile?

messaggio inserito giovedì 27 aprile 2017 da Leonardo

[post n° 396410]

Recuperare sottotetto... vi sembra fattibile?

Salve, mi è stato chiesto di verificare la situazione di un sottotetto.
Sarò breve, è categoria C2-deposito. Non ho avuto modo di visionare la concessione edilizia ma dal catasto (edificio anni90) non risulta all'interno nemmeno una parete e una altezza di 2m. Io ho verificato che invece hanno già predisposto tutto, pavimento, riscaldamento, bagni, divisori ecc, e l'altezza addirittura nel punto di colmo è 3,20m. Fortuna la mansarda non è mai stata abitata.
Personalmente sono spaventato e vorrei restituire tutto al cliente. Ho fatto un salto al comune dove mi hanno detto che non è impossibile da recuperare, basta cambiare destinazione d'uso e sanare poi i lavori interni effettuali. Pagando le quote non pagate all'inizio ovvero Oneri di urbanizzazione e costruzione in percentuale rispetto al costo.
Fin qui tutto ok solo che mi preoccupa l'altezza, se io dichiaro che l'altezza interna è maggiore di quella dichiarata, va sanato di conseguenza tutto il palazzo no? Infatti mi hanno detto al comune che anziché la SCIA è il caso di procedere con Permesso di Costruire in sanatoria...
Che ne pensate di questo garbuglio? Scappo via?
Saluti
:
No. Fai un bel preventivo con lettera d'incarico dove inserisci come prima voce la verifica della fattibilità e poi l'eventuale sanatoria e tutto il resto. Verifica che possa essere sanato. Se sì procedi con la sanatoria. Se no, ti fermi e ti fai pagare la verifica fatta.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.