PROGETTARE UNA NUOVA TETTOIA IN AGRO; PDC O COSA???

messaggio inserito martedì 16 maggio 2017 da ARP

[post n° 397151]

PROGETTARE UNA NUOVA TETTOIA IN AGRO; PDC O COSA???

Buongiorno colleghi/e
Vorrei porre un quesito in merito ad un lavoretto (il mio primo) che mi è stato commissionato.
Trattasi della riqualificazione attraverso poche opere di una piccola casetta in campagna di dimensioni 4x4 con copertura ad un'unica falda. Il cliente vorrebbe poter realizzare una nuova copertura sull'immobile riproponendo una falda oppure due ma con un ampliamento della stessa su un lato per poter avere una veranda/tettoia dove poter mangiare all'esterno. La tettoia risulterebbe comunque aperta su tre lati e di dimensioni non esagerate, circa 4m x 3/3,50m.
Il mio quesito riguarda proprio la fase di regolare richiesta presso il comune di appartenenza; ovvero vorrei capire se un'opera di questo tipo che dovrà essere realizzata in legno, aperta su tre lati e costruita su un'immobile regolarmente accatastato in zona agricola (vigneto), distante da strade e senza edifici confinanti; deve essere presentata su progetto allegato ad un Permesso di Costruire PdC o basta una domanda semplice?
RIPETO, premetto di essere alla mia prima esperienza lavorativa da libero professionista per cui vorrei orientarmi nel modo corretto in tutti i vari step necessari.

Altra cosa che potrebbe anche cambiare la situazione precedente è l'indecisione del committente nell'apportare alcune piccole modifiche alla struttura dell'immobile.
Sarebbe "forse" intenzionato ad aprire una nuova finestra su uno dei lati della casetta per avere vista sullo splendido panorama colline/mare di cui gode, optando per chiudere metà di un'altra finestra esistente su un'altro lato della casa, per avere una parete utile alla realizzazione di un bagnetto esterno a ridosso della casetta. Il bagnetto risulterebbe coperto dalla nuova tettoia e non risulterebbe come superfetazione.
In quest'altro caso, porgo lo stesso quesito precedentemente proposto.
Premetto anche che si tratta di un'immobile sito in Sardegna, zona collinare.

Gradisco e apprezzo consigli utili....
Grazie
:
Arp, innanzitutto devi studiare attentamente la regolamentazione urbanistica locale per capire cosa si può fare in zona agricola.
Per la realizzaizone di una tettoia serve il pdc, mentre il bagno esterno è comunque un ampliamento volumetrico.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.