Ingegneria civile o ingegneria meccanica (magistrale)

messaggio inserito venerdì 19 maggio 2017 da Marco

[post n° 397299]

Ingegneria civile o ingegneria meccanica (magistrale)

ciao a tutti leggendo i vari post mi sono posto molte domande.
Sono un laureando in ingegneria civile e per la magistrale ho pensato di andare a meccanica perché le opportunità di lavoro sono molte quindi sarebbe una bella scelta e remunerata dopo pero' la mia passione e idraulica oppure diventare ing civile con specializzazione in geotecnica. Secondo voi guadagna e c'è lavoro per un civile idraulico o geotecnico oppure no? Quando si dice che gli architetti sono alla fame vuole dire che lo sono pure i geometri, gli ingegneri edili e i civili o è già diverso? La qualifica di ing. civile mi metterebbe comunque in una posizione sul mercato pari a quella di un edile o un architetto ? cosa ne pensate se passo a meccanica devo fare solo due integrazioni e basta quindi non è un problema, cosa pensate . Ripeto la mia passione sono le costruzioni ma anche meccanica non mi turba diciamo. SE scegliessi di fare meccanica che vantaggi posso avere?
:
"Secondo voi guadagna e c'è lavoro per un civile idraulico o geotecnico oppure no? ": a quanto dice Briatore che se ne intende, guadagna ancora di più l'idraulico semplice, senza ingegnere vicino.

A parte gli scherzi, fai ingegneria meccanica, purchè dopo non ti metta lo stesso a lavorare nell'edilizia.
:
densnip tu in cosa sei specializzata?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.