guaina all'interno

messaggio inserito mercoledì 7 giugno 2017 da marko

[post n° 398011]

guaina all'interno

Buonasera

In una nuova costruzione con muri in poroton già intonacato, onde evitare spiacevoli problemi di umidità residua di costruzione dovuta all'acqua dei due massetti che andremo a fare all'interno (alleggerito schiumogeno + autolivellante), è possibile, prima del getto dei massetti, pennellare sulle pareti per una quota di circa 10-15 cm una guaina liquida in pasta bituminosa che impedisce l'assorbimento dell'acqua del massetto da parte del poroton e dell'intonaco?

Grazie

:
io non lo farei perchè in futuro potrebbe creare problemi di condensa lungo la fascia interessata. Tanto il poroton asciugherà insieme al massetto, si tratta solo di aspettare qualche giorno in più ed eventualmente rasare nuovamente sull'intonaco già fatto
:
La risposta interessa anche me.
:
Concordo con ponteggiroma.
A me è capitato di mettere una striscia di telo impermeabile in polietilene (volgarmente cellophane) perchè avevo pareti e contropareti perimetrali in cartongesso. Potresti anche tu adottare questa soluzione se proprio vuoi stare tranquillo. Esistono anche teli impermeabili e traspiranti tipo tyvek.
In ogni caso non spalmerei mai nulla contro le pareti.
:
impossibile mettere il telo con tubi degli impianti che camminano raso al muro ed altre canalizzazioni che sbucano continuamente dal muro
:
sperimentato su un'altro cantiere: abbiamo gettato l'alleggerito (che è acqua), senza nessua protezione sul muro, a fine aprile ed abbiamo completato la pittura interna (altamente traspirante) i primi di agosto (dopo più di tre mesi).
A dicembre (dopo più di sette mesi dal primo getto) quando hanno acceso il riscaldamento a pavimento l'acqua bevuta dal poroton e dall'intonaco non era ancora finita di evaporare ed è uscita sull'intonaco da 0 a 10-15 circa (non è, per certo, umidità di risalita in quanto fuori ci sono due guaine). A quel punto non si tratta di ri-rasare, ma si tratta di stonacare fare un deumidificante ridare il fino e ritinteggiare.
:
Preciso: fuori due guaine ed anche sotto al muro; sotto c'era platea + cordoli completamente inguainati
:
e certo marko l'avevate inguainato come nna caramella sto povero muro, l'acqua doveva pur uscire da qualche parte visto che sotto il sedere gli avete acceso pure il riscaldamento a pavimento.
Una curiosità: ma anche in questo caso avete il riscaldamento a pavimento?
:
Si c'è anche qui il riscaldamento a pavimento.

Per rispondere al discorso "caramella": in ogni caso, al piano terra, se non impermeabilizzi il muro in poroton (che è una spugna) alla base rispetto alla fondazione e sul lato esterno fino a coprire lo spessore del massetto del marciapiede ti ritrovi con l'umidità di risalita: questo è un dato assolutamente certo. Stesso dicasi per un muro che da su un terrazzo o un balcone.

Per quello che riguarda l'interno, se si ha il tempo di lasciar asciugare per evaporazione i muri ok daccordissimo, ma se il committente pretende, come nel nostro caso, di gettare i massetti (non il tradizionale sabbia e cemento ma super-fluidi come l'alleggerito e l'autolivellante) e dopo un mese o due accasarsi, si debba trovare un modo di non fargli trovare l'umidità sulle pareti.

Che ne pensate?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.