DEFINIZIONE SEMINTERRATO

messaggio inserito venerdì 7 luglio 2017 da jijette

jijette : [post n° 398906]

DEFINIZIONE SEMINTERRATO

Salve a tutti. Avrei bisogno di sapere se esiste una qualche normativa specifica che definisce un LOCALE SEMINTERRATO con riferimenti ad altezze interne, differenze di quota esterno interno ma soprattuttopercentule di muratura fuori terra. Poichè ho a che fare con un immobile che ha un fronte seminterrato, due completamente fuori terra e uno parzialmente seminterrato, mi chiedevo se c'è qualche possibilità di considerarlo diversamente.
grazie mille
Geomapache54 :
Ciao jijette.
Ai sensi dell’intesa 20 ottobre 2016 tra Governo, Regioni e Comuni concernente l’adozione del regolamento edilizio-tipo riguardante tutto il territorio nazionale, si definisce quale “piano seminterrato” il:
“Piano di un edificio il cui pavimento si trova a una quota inferiore (anche solo in parte) a quella del terreno posto in aderenza all’edificio e il cui soffitto si trova ad una quota superiore rispetto al terreno posto in aderenza all’edificio.”.
Il sopracitato provvedimento è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nr. 268 del 16 novembre 2016 - Serie Generale.
Alla prossima.
Geomapache54
jijette :
Grazie mille...quindi non esistono delle indicazioni più dettagliate sulle quote dei piani di campagna o altro...
il piano dell'immobile di cui sto facendo una sanatoria è per la maggior parte fuori terra e speravo potesse essere assimilabile ad un piano fuori terra :-(
Ho persino trovato un regolamento "UNI en 12831 - Metodo Di Calcolo Carico Termico" nel quale ho trovato questa definizione " Un ambiente è considerato seminterrato se oltre il 70% della superficie delle sue pareti esterne è a contatto con il terreno." ma non so se posso rifarmi a questo.
Un'altra definizione di seminterrato con dettagli di altezze etc l'ho trovata nelle " Linee guida regionali per la notifica relativa a costruzione, ampliamento o adattamento di locali e ambienti di lavoro (ex art. 48 D.P.R. 19.03.1956 n. 303) - Bollettino Ufficiale Regionale - Parte I e II numero 6 - 9 febbraio 2006)" dove c'è tutto un calcolo per capire se il piano può essere considerato fuori terra, interrato o semi. Sono tutti precedenti a quello che mi hai indicato tu. Forse solo i tecnici del comune mi possono dire se posso prendere in considerazione tali regolamenti!
Grazie mille comunque.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.