Agibilità

messaggio inserito martedì 8 agosto 2017 da Tania

Tania : [post n° 399805]

Agibilità

Buongiorno,
vi vorrei chiedere una informazione, qualcuno di voi ha già fatto qualche pratica riguardante la "segnalazione certificata di agibilità?"
Sapreste dirmi se in questi casi l'agibilità corrisponde alla presentazione della pratica e quindi a quel numero, oppure va ritirata presso il Comune?
Grazie e ciao
gioma :
Con il DLgs SCIA 2 non bisogna più aspettare il rilascio del certificato di agibilità da parte del Comune e l'immobile diventa utilizzabile già a partire dalla data di protocollazione dell'autocertificazione.
Tania :
Grazie Gioma!
si, esattamente, ho interpretato il Dlgs da questo punto di vista, mi sono spiegata male : decorsi i 30 gg nei quali il Comune può apporre le osservazioni, devo andare all'ufficio agibilità a ritirare un documento oppure all'Ente che mi chiede il numero di Agibilità devo dare il numero di protocollo della scia ?
Ora forse l'ho formulata meglio..scusa !
desnip :
Siccome non si deve ritirare nessun documento, devi dare il numero di protocollo.
Kia :
ne ho fatta una on line. Praticamente vale il riscontro che genera il portale quando invii la documentazione. Essendo una segnalazione e non una istanza, non c'è risposta da parte del comune nè certificato da ritirare. Devo dire, non so voi, che preferivo la vecchia modalità con un bel pezzo di carta rilasciato dal comune dopo tutte le verifiche del caso....
biba :
@Kia - Parole sante!! Verifica + pezzo di carta forever. Almeno su una cosa importante come l'agibilità la responsabilità era in capo al comune e non a noi!
lori :
Ecco...infatti...ora la responsabilità viene scaricata tutta su di noi.
desnip :
"Devo dire, non so voi, che preferivo la vecchia modalità con un bel pezzo di carta rilasciato dal comune dopo tutte le verifiche del caso...." dopo quello che mi hanno fatto passare con un'agibilità durata un anno e con andate in comune in cui ogni volta ne veniva fuori una nuova, no.... preferisco questo modalità. Non l'ho ancora provata, a settembre devo presentare la prima, vedrò.
Tania :
grazie a tutti! si confermo, io ne ho presentate due sinora, e preferivo avere una carta in mano con un bel numero scritto.
Il colmo? preparo tutta la pratica il venerdì, pronta x l'invio ma mancava il pagamento della società...lunedi mattina inoltro: pratica obsoleta!
chiamo il numero verde ..ovviamente loro non sapevano darmi risposta ..mi richiamano dopo mezzora: il comune aveva cambiato i moduli senza avvisare i professionisti o mettere una piccola postilla sul sito...così erano cambiati allegati e documenti!!!!

Adesso vedete voi..le pratiche telematiche avranno anche un costo inferiore, lati postivi... ma quanto a mal di testa e sorprese varie preferivo il cartaceo!
buon lavoro colleghi !


desnip :
Ragazzi, il problema non sono le procedure telematiche che dovrebbero facilitare il lavoro, ma i soliti burocrati italiani, l'arretratezza tecnologica, ecc.
kia :
Desnip, preferisco avere varie richieste di integrazioni e poi un pezzo di carta benedetto e definitivo piuttosto che un controllo a campione della segnalazione certificata con successiva letterina di sospensione dell'agibilità per un qualunque motivo.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.