modifica impianto termico e verifiche richieste

messaggio inserito mercoledì 6 settembre 2017 da Campanellino

Campanellino : [post n° 400359]

modifica impianto termico e verifiche richieste

In un appartamento su 2 piani (PT e P1) devo modificare l'impianto di riscaldamento sostituendo la caldaia autonoma con una a condensazione e, solo al piano terra, sostituire i termosifoni con pannelli radianti a pavimento. Ora sto cercando di capire quali siano le verifiche richieste...questo intervento è assimilabile a "ristrutturazione di impianto termico?" Inoltre, essendo la casa a piano terra, la modifica del massetto per l'installazione dei pannelli radianti è considerato "intervento su superficie disperdente >25%???
gioma :
Stai effettuando una "Riqualificazione Energetica".
In merito alla seconda domanda, se l'edificio in questione ha uno scambio termico anche con il terreno, devi considerare nel calcolo della superficie disperdente anche il solaio del piano terra.
Campanellino :
Perché riqualificazione energetica? Secondo il 2456/2017 si ha riqualificazione energetica dell'involucro intervenendo su <25% mentre intervenendo su >25% dell'involucro si avrebbe se mai "ristrutturazione di II livello". Ovviamente nei calcoli per il dimensionamento dell'impianto il pavimento è stato considerato come superficie disperdente come in effetti è. Chiedevo però come inquadrare l'intervento dal punto di vista burocratico...posso considerarlo solo un intervento impiantistico oppure devo considerarlo ristrutturazione di II livello, con tutto quel che ne consegue a livello di verifiche richieste?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.