distanza dai confini

messaggio inserito venerdì 15 settembre 2017 da donata64

donata64 : [post n° 400698]

distanza dai confini

buongiorno, avrei bisogno di un chiarimento sulle distanze dai confini. nel lotto adiacente alla mia proprietà hanno cominciato a costruire. la mia casa sorge (parallelamente alla linea di confine) ad una distanza di circa 6 metri (limite del portico); esiste anche una tettoia costruita in senso perpendicolare, dal limite del portico al confine (entro il confine, a circa 20 cm, è stato costruito un muro - alto meno di 3 metri - per "chiudere" il lato della tettoia, senza alcuna apertura), che quindi disegna una specie di L. a questo punto, quale distanza dovrebbe essere rispettata per la nuova costruzione. grazie
Lolo :
A che titolo e' stata costruita la tettoia? Se non e' autorizzata non concorre al calcolo delle distanze. Se e' in regola e vi e' un muro al confine il vicino potrebbe costruire in aderenza a questo muro, fermo restando l' obbligo di avere almeno 10m tra pareti finestrate prospicenti. Comunque bisognerebbe conoscere il regolamento del suo comune, in generale la distanza da rispettare dai confini per nuova costruzione e' di 5m.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.