Informazione

messaggio inserito sabato 30 settembre 2017 da F21

[post n° 401267]

Informazione

Buonasera, vorrei un'informazione circa l'acquisto di una casa: per risparmiare, io e mio marito vorremmo comprare una villetta e dividerla internamente in modo che mio papà possa abitare una delle due parti. Oltre la divisione interna, ci interesserebbe anche creare una divisione in giardino con un muro, in modo da creare due ingressi differenti. Premettendo che non vogliamo un frazionamento dell'immobile (che è soltanto mio e di mio marito), per lavori di questo genere c'è bisogno di qualche tipo di concessione da chiedere al comune?
:
Servirà di sicuro una pratica edilizia, ma soprattutto è necessario che si rivolga ad un tecnico del luogo.
:
Buongiorno.
Concordo con quanto già anticipato dalla collega Nina, circa l'inevitabilità del ricorso a una pratica edilizia.
Credo altresì utile osservare che la presentazione di una pratica edilizia, considerate le opere che Lei ha descritto, implica inevitabilmente anche una variazione catastale, ai sensi del DPR 380/2001.
Tuttavia, dal mio punto di vista, sarebbe utile valutare se le opere che intendete compiere rendano del tutto autonome fra loro le nuove unità immobiliari (la Vostra e quella di Suo padre), o se il progetto avrà le caratteristiche di una sostanziale redistribuzione degli spazi dell'attuale unità (a titolo di mero esempio, è possibile progettare un'unica unità immobiliare con più' ingressi fra loro indipendenti...).
Nel primo caso, la variazione catastale non potrà che consistere nel cosiddetto frazionamento, considerato che da un'unica unità immobiliare autonoma se ne ricaverebbero due altrettanto indipendenti (ricordo a tal proposito, anche se la cosa sarà quasi certamente già di Sua conoscenza, che il frazionamento dell'attuale unità immobiliare non implica necessariamente il frazionamento della titolarità dei nuovi immobili, che possono comunque rimanere in capo ai medesimi Soggetti a cui è intestata l'unità oggi esistente); nel secondo caso, si tratterà probabilmente di una semplice redistribuzione interna, senza frazionamento.

La prego di intendere quanto sopra nei limiti di quanto da Lei descritto testualmente.
Spero di essere stato utile.

Cordiali saluti.

Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.