Detrazioni fiscali

messaggio inserito mercoledì 11 ottobre 2017 da francesk

francesk : [post n° 401632]

Detrazioni fiscali

Buongiorno, ho bisogno di un parere.
Un mio cliente sta iniziando i lavori per recuperare un vecchio fabbricato rurale, che avrà poi destinazione d'uso abitativa. Il fabbricato è suddiviso su due livelli, ognuno dei quali diviso in due campate; nello stato di fatto, solo una campata al piano terra risulta chiusa, le altre tre sono chiuse unicamente su un lato. Utilizzando la legge regionale (Piemonte) per il recupero dei rustici è possibile chiudere anche le altre tre campate, formando quindi una nuova volumetria.
Il dubbio che mi sta venendo ora riguarda le detrazioni fiscali per la ristrutturazione. Posso applicarle a tutto l'intervento o devono essere limitate alla sola campata chiusa sui quattro lati? L'intervento non modifica la sagoma e la geometria del fabbricato.
Grazie a chiunque saprà aiutarmi.
francesk :
Leggendo bene la L.R. 29 aprile 2003 n. 9 "Norme per il recupero funzionale dei rustici" all.art. 4 comma 3 leggo: "3. Gli interventi edilizi di cui alla presente legge sono classificati come interventi su fabbricati esistenti ai sensi dell’articolo 13, terzo comma, lettere c) e d), della l.r. 56/1977, come da ultimo modificato dall’articolo 16 della legge regionale 6 dicembre 1984, n. 61, non richiedono preliminare adozione ed approvazione di piano attuativo ne’ inserimento della relativa volumetria nel programma pluriennale di attuazione, ove previsto.".
Dovrebbe quindi essere possibile applicare le detrazioni per ristrutturazione, giusto?

A chi posso rivolgermi dell'Agenzia delle Entrate per avere una risposta scritta al mio quesito?
desnip :
francesk la cosa importante è la categoria di intervento la cui casella spunti sul modulo della pratica che andrai a presentare...
In parole povere, se si tratta di ristrutturazione è un intervento agevolato, non c'è bisogno di chiedere all'AdE.
Se invece il Comune ti chiede un pdc per ampliamento volumetrico, potrai detrarre solo le spese efettuate sulla parte considerata come volume già esistente.
LuC :
Quotao desnip, Occhio che se si creano nuovi volumi, nuova cubatura, nuova SLP, residenziale e il recupero di fabbricati sottotetti etc. lo sono, non si può usufruire dei bonus ristrutturazione che vale solo su edifici residenziali esistenti.
desnip :
LuC non sono d'accordo per il recupero sottotetti. Se viene fatto nell'ambito del volume esistente, quindi senza innalzamento della falda del tetto, è considerato detraibile al 50%.
Nel caso contrario, è detraibile solo la parte sul volume esistente (e secondo me è il caso più complicato di applicazione del bonus 50%).
Il bonus 65% invece non è mai applicabile, per assenza dell'impianto di riscaldamento.
francesk :
Quindi nel mio caso secondo voi è fattibile? Non cambia la sagoma.
desnip :
Dipende.... in alcuni comuni anche un portico aperto è già volume. In tal caso, non fai alcun ampliamento e quindi puoi detrarre tutto. Se invece la chiusura di "campate" ti viene considerata ampliamento, puoi detrarre solo i lavori sulla parte esistente.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.