Mansarda Sanata e divisa

messaggio inserito domenica 28 gennaio 2018 da Pino77

[post n° 405241]

Mansarda Sanata e divisa

Buongiorno
volevo chiedere il vostro parere riguardo a questa situazione. Sono possessore di una mansarda di circa 70 mq che nel 1989 è stata sanata e trasformata da sottotetto ad abitazione
Nel 2003 i miei genitori hanno poi chiuso al scala che la collegava all'abitazione sottostante, che è stata venduta e hanno donato a me la mansarda. Ora: vorrei venderla ma mi dicono che avendola divisa e non avendo la suddetta mansarda i requisiti minimi in altezza media per l'abitabilità, questa non è vendibile come abitazione.
E' possibile questa cosa, anche se era stata sanata in precedenza?
grazie in anticipo per un vostro chiarimento

:
è possibile che la mansarda sia stata sanata come pertinenza dell'abitazione? se non c'era l'altezza utile non vedo come sia stato possibile sanarla come abitazione, nel 1989 questi requisiti erano come quelli attuali. ti consiglio di reperire presso l'ufficio urbanistica del comune la pratica di sanatoria e di rivolgerti a un tecnico.
:
Buongiorno, Grazie della risposta
Il documento di sanatoria in mio possesso riporta solamente la dicitura "trasformazione sottotetto in locali ad uso abitativo"

Al tempo la mansarda era una "pertinenza" del locale sottostante , al quale era collegato da una scala interna
Ovviamente neel tempo, le altezze non sono cambiate. L'unica cosa è che è diventato per l'appunto un immobile a se stante.
:
Piperita, in passato si riteneva che il condono andasse in deroga ai requisti di abitabilità, per cui trovi molti immobili abitativi con altezze inferiori a quelle richieste.
Più di recente ci sono state invece delle sentenze della corte di Cassazione che hanno chiarito che anche per gli immobili condonati va richiesta l'agibilità.
:
buongiorno, quindi di fatto la mansarda andrebbe nuovamente sanata, corretto?
Però sulla base delle normative, non rispettando le altezze medie (2,40) è impossibile avere l'abitabilità

Grazie
:
Pino, la mansarda è già sanata, ma non abitabile.
:
ma nel 2003 la chiusra della scala è stata fatta con un titolo edilizio o è stata fatta in tutta autonomia e quindi in abuso? se è stata fatta con un titolo edilizio, la mansarda sarà stata accatastata come locale non abitabile appunto perchè finchè era pertinenza di un'abitazione come veniva utilizzata erano affari dei residenti, ma come unità a sè stante non è vendibile nè utilizzabile come abitazione
:
se fosse oggetto di condono potrebbe essere anche abitazione perchè il condono (diverso da sanatoria) consente cose eccezionali che altrimenti i regolamenti non ammetterebbero....per quello che la gente aspetta con ansia i condoni. Attenzione però che assieme al condono non veniva in automatico rilasciata la agibilità. Quella bisognava richiederla con pratica separata. L'unica cosa è andare da un tecnico che verifichi la situazione. Non si può fare su un forum.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.