struttura in legno su terrazzo

messaggio inserito lunedì 19 febbraio 2018 da Emilio

[post n° 406122]

struttura in legno su terrazzo

Buongiorno, oggi un cliente mi ha detto che vorrebbe realizzare una struttura di legno di 3m x 3m alta 2 m su terrazzo, di sua proprietà, della sua abitazione in condominio. In questo caso tale struttura, come credo che sia, è sottoposta alla richiesta di permesso di costruire poichè, anche se struttura non fissa, comporta aumento di metri quadri dell'unità abitativa ?

grazie
:
...wait wait wait...Emilio hai un pochino di confusione a riguardo...non si tratta di p.d.c.(anche se non penso ricada in questo iter amministrativo l'intervento di cui parli) in quanto non vai ad ampliar S.U.L. essendo la tettoia una pertinenza a tutti gli effetti...in alternativa avrai bisogno di S.C.I.A. alt. P.D.C. in quanto ricadente in intervento di RE1 e/o RE2 (e soggetta a distacchi da altri manufatti edilizi contigui), e per cui andranno pagati i relativi oneri oltre ai diritti di istruttoria comunali...avrai anche il deposito della pratica strutturale (anche se intervento locale e non soggetto a sorteggio almeno nella mia Regione e quindi ricadente in S.C.I.A. anche per qusta motivazione) e la verifica di zona vincolata paesaggisticamente (D. Lgs. n° 42/2004)...last but non least (come direbbero quelli bravi) la verifica dell'intervento è soggetto anche all'approvazione condominiale (dovrebbe essere indicato nel regolamento se realizzabile o meno)...spero di esser stato chiaro...Good Luck!
:
Alessio grazie per la delucidazione, ma non è una tettoia è proprio una struttura chiusa che il cliente vuole fare, mi spiego: è come se fosse una stanza in struttura lignea che vuole fare sul terrazzo, quindi smontabile, in cui vuole mettere attrezzi, vestiti ecc. Per questo ho pensato al p.d.c poichè da normativa ho letto che per le tettoie ed i pergolati non è richiesto nulla, dato che sono elementi aperti, ma dato che questo è un elemento chiuso, che comporta aumento di metro quadro di una struttura già esistente e per di più su terrazzo, cosi come per le verande solitamente è richiesto il p.d.c, ho pensato che fosse la stessa identica cosa.
:
Sì, se è una struttura chiusa secondo me hai ragione.
:
...ok certamente...mi era sfuggito che la struttura non fosse stamponata...si rimane tutto invariato ciò che ti ho detto sopra ma con la modifica da SCIA a PdC per NE non residenziale (se ovviamente gli strumenti urbanistici ti concedessero di procedere in tal senso)...buon lavoro!
:
Confermo il PdC. Per quanto riguarda il condominio, se l'intervento non altera il decoro architettonico, puoi realizzarlo anche senza autorizzazione del condominio. Personalmente, però, mi confronterei comunque con l'amministratore e proverei a farmi dare un nullaosta.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.